Le mele possono promuovere la crescita dei capelli?

Le mele sono ricche di fibre e in una varietà di sostanze nutritive essenziali. Sono anche ricchi di antiossidanti, rendendolo una sostanza che rinnova la cellula. Nella “Food and Chemical Toxicology”, l’estratto di mela è elencato come sicuro per il consumo umano, anche ad alti livelli di concentrazione. È naturale e conveniente, rendendola un’idea attraente per molti che vogliono soluzioni naturali per la perdita dei capelli.

Una mela al giorno

Secondo il team di ricerca di Tsukuba, le mele inedite contengono Procyanidin B-2, un composto naturale che sembra gestire le proteine ​​in modo da far crescere i nuovi capelli. Sebbene non sia altamente concentrato, mangiare una mela matura ti dà un po ‘di questo composto insieme a tutti i benefici antiossidanti. Se il tuo obiettivo è quello di crescere i capelli nuovi e mantenere i tuoi capelli correnti, mangiare una mela al giorno.

Shampoo di semi di Apple

Il produttore di Revita, uno shampoo popolare contenente estratto di mele, afferma che stimola la crescita dei capelli. La caffeina, identificata anche come stimolante per la crescita dei capelli, viene aggiunta al composto di Revita, insieme ad altri ingredienti, per aumentare il diametro di ogni albero di capelli, secondo l’azienda.

Supplementi orali

L’estratto di polifenolo viene anche venduto in polvere per uso orale. Spesso l’estratto di mele viene combinato con estratti di altri polifenoli come il cacao e l’arrosto. Contengono le stesse proprietà dello shampoo di estratto di mela e potrebbero offrirti alcuni vantaggi se si soffre di perdita di capelli.

Soluzioni topiche

Nessuna ricerca è stata pubblicata in confronto con shampoo polifenolici, capsule, polveri e creme, ma lo studio Tsukuba ha interessato l’uso di soluzioni topiche, che sono ampiamente vendute al pubblico. Scegli la forma che funziona facilmente nella tua routine. La maggior parte dei produttori consiglia di utilizzarla per diversi mesi per ottenere risultati ottimali, quindi scegli un metodo che non disturba troppo la tua vita.

Apple Extract

Dopo aver testato centinaia di estratti botanici per anni, un gruppo di ricercatori giapponesi presso il Tsukuba Research Laboratory di Tsukuba, Giappone, ha trovato due composti che hanno promosso con successo la crescita dei capelli nel 2002. Uno di questi è stato dall’uva da chardonnay, mentre l’altra era da mele. L’estratto di mela ha ottenuto risultati significativamente migliori di qualsiasi altro composto sperimentato, inducendo le aziende di cura personale a sviluppare soluzioni per la crescita dei capelli basata su di esso.

La vaselina può essere usata per il cuoio capelluto asciutto?

Un cuoio capelluto secco è un problema comune, in particolare tra coloro che soffrono di forfora o vivono in climi forti e bassi di umidità. Utilizzando un prodotto lubrificante come la vaselina, un marchio di gelatina di petrolio, può contribuire ad alleviare una parte del tuo cuoio capelluto secchezza, ma può anche causare altri problemi. Chieda a un dermatologo quali trattamenti sono migliori per il tuo cuoio capelluto secco, e anche discutere di eventuali problemi del cuoio capelluto che si verificano in combinazione con la secchezza.

Cause di secchezza

Molte persone sono nate con la pelle secca e gli scalpi, e questo può essere esacerbato da una varietà di fattori come il freddo, il vento, la doccia in acqua calda, e utilizzando shampoo e prodotti per capelli che contengono ingredienti duri o saponi, dice DermNet NZ. Perdita di capelli e condizioni simili possono causare la frattura della pelle del cuoio capelluto, che provoca prurito e irritazione oltre alla secchezza.

Funzione di vaselina

La vaselina è un emolliente che può schermare la vostra pelle dagli elementi che possono rendere peggiore la secchezza. Forma uno strato protettivo sulla pelle per mantenere l’umidità e gli irritanti, lavorando per idratare la pelle per tutta la giornata e proteggerla dall’asciugare ulteriormente. Sostiene di aiutare la pelle a nutrirsi naturalmente e sbarazzarsi di qualsiasi screpolature o irritazioni associate alla secchezza.

considerazioni

Secondo l’American Academy of Dermatology, utilizzando un prodotto a base di olio o olio, come la gelatina di petrolio, può aiutare a idratare il cuoio capelluto, ma può anche aggravare la forfora e rendere il problema peggiore. Inoltre, se si ottiene la vaselina sulla fronte, può bloccare i pori e causare sblocchi. I prodotti a base di olio possono anche portare ad un’infezione batterica del cuoio capelluto conosciuta come folliculite, caratterizzata da incrinature rosse e molose intorno ai follicoli dei capelli.

Applicazione

Per evitare l’innesco di macchie acne sulla fronte, applicare la vaselina almeno 1 pollice dietro la linea sottile. Se si nota che inizia a irritare il tuo cuoio capelluto o causare la folliculite per svilupparsi, interrompere l’uso e contattare un medico. Se si riscontra forfora con un cuoio capelluto asciutto, lo shampoo con un prodotto medicato con pirithione o catrame di zinco può aiutare a controllare questa condizione.

Avvertenze

Se il tuo cuoio capelluto è rosso e infiammato o se noti che i capelli cominciano a cadere, vedere un dermatologo e dirgli di tutti i sintomi che si verificano. Allo stesso modo, se si verificano reazioni avverse alla vaselina, interrompere l’uso del prodotto e richiedere assistenza medica. Discutere i trattamenti a casa con un medico prima di applicarli.

I fatti nutrizionali della birra di barq

Un bicchiere di Barq’s Root Beer può essere un modo rinfrescante per abbattere la vostra sete, oppure può essere utilizzato per preparare un gustoso galleggiante a base di birra. Anche se una soda occasionale può essere parte del vostro piano di alimentazione sano, il consumo regolare di birra alla radice può influenzare negativamente la vostra salute. MayoClinic.com riferisce che la bevanda di bere, inclusa la birra alla radice, su base regolare può contribuire all’obesità, al diabete di tipo 2, ai problemi renali e all’osteoporosi. Per saperne di più sull’alimentazione della birra Root di Barq potresti aiutare a fare scelte di bevande più sane in futuro.

Uno dei principali problemi con la consumazione di birra radice su base giornaliera è quante calorie si aggiunge alla vostra dieta. Se prendete più calorie di quanto non bruciate, la birra radice che ti piace tanto può portare a un guadagno malsano. A 12 oz. La canna della Root Beer di Barq contiene 160 calorie. Se si beve un 16 oz. Bottiglia, si consumano 220 calorie e un 20 oz. Bottiglia ti farà prendere 280 calorie. Di tanto in tanto ciò non pregiudica la vostra dieta, bensì bere questa birra di radice ogni giorno può causare un aumento di peso, in particolare se bevi più di una porzione ogni giorno.

Un’altra preoccupazione per la bevanda è che molte varietà contengono la caffeina. MayoClinic.com nota che bere troppo la caffeina può causare insonnia, irrequietezza, irritabilità o un battito cardiaco veloce. Se siete preoccupati per l’assunzione di caffeina o se stai cercando di tagliare, la birra di Root di Barq può essere una scelta migliore di soda rispetto alle colas tradizionali perché contiene molto poco la caffeina. A 12 oz. Il serving ha 15 mg e un 20 oz. Il serving ha 37 mg.

Dovresti anche preoccuparsi di quanti zuccheri consumi se bevete regolarmente la birra di Root di Barq. Mangiare cibo o bere bevande che contengono zuccheri aggiunti possono assumere un costo negativo sulla tua salute. Secondo MayoClinic.com, consumando regolarmente troppo lo zucchero aggiunto, come il tipo trovato nella birra principale di Barq, può aumentare il rischio di decadimento dei denti e guadagno di peso e aumentare i livelli di trigliceridi. Uno 12 oz. La porzione di Barq’s Root Beer contiene 45 g di zucchero, il 16 oz. Serve contiene 60 g di zucchero e 20 oz. Serve 75 g.

Anche se la Birra Root di Barq è etichettata come un alimento a basso contenuto di sodio, contiene ancora un po ‘di sodio. Se stai cercando di abbassare l’assunzione di sodio o se sei in una dieta a basso contenuto di sodio, prestare attenzione al contenuto di sodio è importante. A 12 oz. Il serving di Barq’s Root Beer ha 70 mg, il 16 oz. Ha 100 mg e 20 oz. Serve 125 mg. Qualsiasi misura di Barq’s Root Beer contiene quantità insignificanti di qualsiasi altra sostanza nutritiva, tra cui proteine, fibre, ferro, vitamina C, calcio e vitamina A.

calorie

Caffeina

zucchero

Altre informazioni sulla nutrizione

Bikram yoga e allattamento al seno

Bikram yoga è una serie di 26 posture hatha yoga sviluppate da yogi Bikram Choudhury. È progettato per essere eseguito in una stanza riscaldata ovunque da 80 a 120 gradi Fahrenheit. Gli aderenti del Bikram sostengono che l’alta temperatura rilassa i muscoli e le articolazioni, permettendo al corpo di muoversi più profondamente nelle posture e liberando le tossine attraverso il respiro e il sudore. La pratica yoga di Bikram si concentra sulla mobilitazione e la protezione della colonna vertebrale e, se praticata correttamente, deve essere sicura o benefica durante l’allattamento, purché seguano alcune semplici linee guida.

Se sei subito postpartum, probabilmente non sei pronto per una pratica così vigorosa come la sequenza Bikram. I tuoi seni possono essere ingoiati con il latte, rendendo difficile eseguire curve in avanti o appoggiarsi sul tuo stomaco, entrambi che fanno parte della sequenza Bikram. I muscoli del pavimento pelvico saranno molto più deboli del normale e i muscoli dell’addome e dei fianchi potrebbero non fornire il maggior sostegno di una volta. Questa forza tornerà, ma ci vuole tempo. Praticare esercizi di Kegel – schiacciando i muscoli del pavimento pelvico – a intervalli sempre più lunghi, prendere lunghe passeggiate e essere pazienti.

Il tuo corpo passa attraverso alcuni cambiamenti profondi che portano e danno alla luce un bambino. Molti professionisti sanitari consigliano di aspettare fino a sei o otto settimane dopo il parto prima di intraprendere qualsiasi esercizio fisico. Altri dicono che se la tua consegna non era semplice, potresti iniziare non appena ti senti pronto. Chieda al medico o all’avvocato se è sicuro partecipare ad una pratica yoga riscaldata e informi il tuo istruttore di yoga che sei postpartum e allattamento al seno, potrebbe essere in grado di fornire alcune modifiche. Facile per le vostre prime classi – abituare al caldo dovrebbe essere il tuo primo passo. E ‘sempre giusto semplicemente sdraiarsi sulla schiena e riposare durante una classe Bikram.

L’allattamento al seno richiede che rimanga sani e idratati. Istituti Nazionali di Salute raccomandano di bere almeno 6 – 8 bicchieri di acqua di 8 once all’acqua al giorno. L’Università di Rochester Medical Center raccomanda 12-14 bicchieri al giorno durante l’allattamento al seno. Yoga di Bikram può causare sudorazione eccessiva. Dovresti aggiungere almeno 2,5 tazze di liquidi per ogni sessione che ti stai frequentando: molti studenti di Bikram bevono una bottiglia di acqua di ghiaccio durante un corso di una classe. Considerate una bevanda che contiene elettroliti per sostituire quelli perduti nel tuo sudore. Shari Waxman del “Yoga Journal” descrive i segni di esaurimento del calore come un tasso di impulso elevato, vertigini, nausea, confusione, crampi e debolezza muscolare. Se nota uno di questi sintomi, sdraiarsi. Se persistono più di un minuto o due, lasciare immediatamente la stanza, sdraiarsi in una zona più fredda e chiedere aiuto.

Le voci abbondano che l’esercizio riduce le sostanze nutritive essenziali nel latte materno o aumenta l’acido lattico nel latte materno, causando il bambino a rifiutarlo a causa del suo sapore. Il comitato di ostetricia pratica clinica del Canada e l’associazione australiana per l’allattamento al seno riferiscono che l’esercizio moderato non ha effetti osservabili sulla qualità o sulla quantità di latte materno. Per un’attività più vigorosa come Bikram yoga, allattare al seno o pompare poco prima della pratica, per renderla più comoda per te. Se il bambino sembra avverso al latte dopo un esercizio fisico vigoroso, considera di pompare e scartare il latte 30 minuti dopo. Dopo circa cinque mesi, l’esercizio avrà meno effetto, in quanto il suo latte sarà prodotto principalmente su richiesta – a tempo di alimentazione.

Inizia lentamente

Prendi la luce verde

Evitare la disidratazione

Che cosa circa il mio latte?

Sul dolore

Il risucchio è il rilascio di gas dal tratto digestivo attraverso la bocca. È il risultato di deglutire l’aria, di solito mentre si mangia o beve. Mentre è normale deglutire piccole quantità di aria, grandi e rumorose verme si verificano quando troppa aria viene inghiottita, spesso involontariamente. Il termine clinico per il belching è l’eruzione, il termine comune è il burping.

Le cause

Il dolore è spesso causato da mangiare o bere troppo in fretta, a parlare mentre si mangia, bere birra, bibite o altre bevande gassate che vengono infuse con aria, gomma da masticare e fumo. L’inalazione di fumo di sigaretta e di gomma da masticare può causare sia la deglutizione dell’eccesso di aria che la formazione di dolori. Il reflusso acido o il bruciore di stomaco possono causare dolori alla pancia a causa di inghiottire l’aria in eccesso per cercare di eliminare la gola e l’esofago. L’ansia può anche causare eccessiva deglutizione.

Scopo

Il rilascio rilascia aria e gas che si sarebbero sistemati nel tratto gastrointestinale e causano gonfiore, disagio nel petto e nell’addome, e talvolta difficoltà respiratorie. Alcune persone tentano intenzionalmente di rilasciare l’aria o il gas intrappolati. Per alcune persone, il dolore diventa un’abitudine.

implicazioni

Alcune persone soffocano forte e spesso, una condizione nota come aerophagia in cui l’aria è inghiottita nell’esofago e immediatamente espulsa. In questo caso, il dolore può essere diagnosticato come un disturbo comportamentale. La forte bolla è spesso imbarazzante e anche se non intenzionale, è considerata scortese in molte culture.

Prevenzione

Mangia lentamente e consuma piccoli quantitativi di alimenti e salta lentamente e tranquillamente le bevande in modo da inghiottire meno aria. Bere bevande gassate direttamente da un bicchiere, non attraverso una paglia o da una lattina o da una bottiglia. Se il dolore è un problema cronico, potrebbe essere necessario evitare la bevanda gassata nel suo complesso. Durante i risvegliamenti, può aiutare ad evitare cibi ad alto contenuto di fibre e altri alimenti difficili da digerire. Se il fumo provoca il dolore, allora si dispone di un motivo di smettere. Quando il bruciore di stomaco provoca l’affaticamento, è necessario risolvere la condizione sottostante con antiacidi o altri trattamenti.

Trattamento

Dal momento che la deglutizione iniziale dell’aria è spesso un comportamento inconscio, non c’è molto che un medico può fare a meno di rivedere le misure preventive, spiegare i meccanismi di dolore e, in alcuni casi, insegnare tecniche di respirazione che possono contribuire a ridurre al minimo la deglutizione dell’aria. Nei casi di eccessivo belching, può essere raccomandata la terapia comportamentale o la terapia vocale. Non ci sono farmaci per trattare la pancia, ma se la bruciore di stomaco è la causa, gli antiacidi possono essere utili. Se il problema è grave e fastidioso, il farmaco di ansia può anche aiutare alcune persone. In una piccola nota pubblicata nel British Medical Journal, il dottor S. Ming ha riportato la sua soluzione a ripetuti dolori che provengono da ansia nervosa. Ha istruito i suoi pazienti a mordere una matita o un fazzoletto per fermare il flusso d’aria. Secondo il dottor Ming, questo metodo ha determinato una rapida risoluzione del problema.

Una sensazione di fluttuazione o di tosse nel torace

Una sensazione di fluttuazione o di tosse nel petto è medicamente indicata come fibrillazione atriale, che è un tipo di disturbo del ritmo cardiaco noto come aritmia. Una fibrillazione atriale provoca un basso flusso di sangue al resto del corpo, e mentre la condizione stessa non è pericolosa per la vita, è considerata un’emergenza medica perché può portare a gravi complicazioni.

Il cuore contiene un pacemaker naturale denominato sinoatrial o SA, nodo. Il nodo SA emette un impulso elettrico che segnala il cuore a contrarsi. In circostanze normali, il cuore batte in un ordine specifico, permettendo che il sangue scorra attraverso il corpo senza complicazioni. Nei soggetti con fibrillazione atriale i segnali elettrici sono caotici e anormalmente rapidi. Ciò provoca che le due camere superiori del cuore si contraggono irregolarmente e troppo rapidamente, causando una sensazione di battito nel torace. Quando le camere superiori battono troppo in fretta, le camere inferiori non possono rimanere in sincronia con loro. Di conseguenza, il sangue si accumula nelle camere superiori del cuore, o dell’atria, e non viene pompato nelle camere inferiori o nei ventricoli.

La fibrillazione atriale si verifica a causa di danni fisici al sistema elettrico del cuore. Questo danno è spesso causato da una malattia coronarica o da una pressione arteriosa alta, secondo il National Heart, Lung and Blood Institute. Altre possibili cause di fibrillazione atriale includono difetti cardiaci congeniti, anomalie nelle valvole cardiache, malattie polmonari e infezioni virali. Il rischio di sviluppare una fibrillazione atriale aumenta con l’età e in coloro che fumano o abusano di alcool. La storia familiare svolge anche un ruolo nel rischio di sviluppare una fibrillazione atriale.

Oltre a una sensazione di fluttuazione o di tosse nel petto, altri sintomi di fibrillazione atriale includono palpitazioni cardiache, mancanza di respiro, confusione, vertigini, lightheadedness, svenimenti e stanchezza. Medline Plus osserva che i sintomi potrebbero cominciare o cessare bruscamente perché una fibrillazione atriale spesso inizia e torna normalmente da solo.

Il trattamento per una fibrillazione atriale dipende dalla gravità dei sintomi e dalla causa della fibrillazione. In situazioni di emergenza possono essere utilizzati shock elettrici o farmaci per via endovenosa per ripristinare il ritmo normale del cuore. Per la gestione di una fibrillazione atriale, i farmaci giornalieri sono spesso prescritti che il lento battito cardiaco lento e impediscono la fibrillazione atriale di tornare. Quando i farmaci non sono efficaci o la condizione ha un elevato rischio di causare gravi complicazioni, una procedura chiamata ablazione radiofrequenza potrebbe essere fatta. Durante questa procedura, i segnali elettrici vengono inviati ad aree specifiche del cuore attraverso elettrodi per distruggere le zone che causano la fibrillazione atriale. La maggior parte delle persone che subiscono un’ablazione a radiofrequenza avrà bisogno di un pacemaker permanente, secondo Medline Plus.

Il ritmo anomalo della fibrillazione atriale può causare il sangue di raggruppamento nell’atria e formare coaguli di sangue. Questi coaguli di sangue possono viaggiare nel cervello e bloccare il flusso sanguigno, causando un ictus. La fibrillazione atriale non controllata può anche indebolire i muscoli del cuore e provocare insufficienza cardiaca.

Fisiologia

Cause e fattori di rischio

Sintomi

Trattamento

complicazioni

Posso mangiare taco condimento su una dieta senza glutine?

Aggiungendo un po ‘di fantasia alla carne di taco è una necessità. Ma quando aggiungete ingredienti confezionati al piatto, dovrai leggere attentamente l’etichettatura. A volte le aggiunte nascoste agli stagionamenti di taco possono contenere glutine, in definitiva rendere inalterabile l’intero antipasto se si ha malattie celiache o sono sensibili al glutine.

Anche se non è obbligatorio, i produttori di alimenti possono utilizzare certi termini per far sapere ai consumatori che il loro prodotto è privo di glutine. “Senza glutine”, “senza glutine”, “senza glutine” e “senza glutine” sono le frasi riconosciute dalla Food and Drug Administration USA. Questa terminologia può essere inclusa nell’etichetta solo se il prodotto finale ha meno di 20 parti per milione di glutine. Se non vedi queste parole nel tuo pacchetto preferito di stagionatura taco, leggere l’elenco degli ingredienti per controllare gli elementi contenenti glutine.

Gli ingredienti ricchi di glutine non sono chiari ogni volta. Non vedrete sempre i nocivi accertati: grano, segale o orzo. Evitare qualsiasi condimento taco che contiene malto, triticale, farina di grano – riso o farina di mais dovrebbe essere sicuro – o una miscela di zuppa. Questi ingredienti aggiungono la consistenza e il sapore alla stagionatura, ma possono anche aggiungere glutine.

Anche se non si vedono ingredienti evidenti contenenti glutine elencati sul pacchetto, il tuo lotto di condimenti taco potrebbe ancora contenere glutine. Durante la produzione, i produttori di cibo utilizzano le loro attrezzature specializzate per la realizzazione di una vasta gamma di prodotti. La stessa macchina che ha confezionato la stagionatura taco potrebbe essere utilizzato per l’imballaggio di un mix di panificazione, per esempio. Così mentre la stagionatura taco non ha glutine negli ingredienti, il glutine può scivolare durante il processo di fabbricazione attraverso la contaminazione incrociata. In questo caso, l’etichetta dovrebbe dire qualcosa come “contiene glutine” o “elaborato in un impianto che elabora anche il grano”, avvisando che il prodotto potrebbe contenere glutine.

Le erbe e le spezie naturali sono prive di glutine. Piuttosto che prendere un rischio con una varietà precoce di stagionatura taco o trascorrere il tuo pomeriggio leggendo ogni pacchetto presso il negozio di alimentari, fai la tua miscela a casa. Girare in parti uguali di polvere di cipolla, polvere d’aglio, origano secco, cumino di terra e pepe nero insieme a un sale di frusta. Aggiungere paprika, fiocchi di peperoncino o peperoncino in polvere per ottenere quel calcio supplementare. Se fai un batch di esso, lo farai sulla piattaforma per la prossima volta, quindi non dovrai più pensare due volte al problema del glutine sulla notte di taco.

Navigazione nell’etichetta

Ingredienti da evitare

Contaminazione nell’impianto

Considera una miscela casalinga

L’acido ascorbico e le allergie di vitamina c

L’acido ascorbico e la vitamina C sono simili nella composizione chimica e sono quindi classificati dalla FDA come la stessa sostanza. L’acido ascorbico contiene componenti molto simili, ma manca di altre sostanze nutritive che si trovano nella vitamina C presente in natura negli alimenti. Se sei allergico all’acido ascorbico e alla vitamina C, ti percepirà solo una reazione allergica quando prenderai integratori. La vitamina C nel suo stato naturale non provoca reazioni allergiche. Poiché la maggior parte dei supplementi sono sintetici, il sistema immunitario non può riconoscere la sostanza e attaccarlo, causando una reazione allergica.

Acido Ascorbico e Vitamina C

L’acido ascorbico e la vitamina C non vengono conservati dal corpo. Quando si ingerisce il supplemento, la parte della sostanza che non viene utilizzata dal corpo viene espulsa attraverso l’urina. La vitamina C è essenziale per la crescita e la riparazione di tessuti molli. È anche un antiossidante naturale, eliminando le cellule radicali liberi del tuo corpo, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Le cellule radicali libere promuovono la malattia e la mutazione. La vitamina C si verifica naturalmente negli agrumi e nelle verdure verdi. Se si sviluppano reazioni avverse dopo l’assunzione del supplemento, interrompere l’uso e chiamare il medico.

Reazione allergica

L’Astma e l’Allergia Foundation of America definisce un’allergia come una reazione eccessiva del sistema immunitario a una sostanza estranea. Anche se il sistema immunitario può riconoscere la vitamina C naturale negli alimenti, non è possibile riconoscere un integratore sintetico. Se il sistema immunitario identifica accidentalmente il supplemento sintetico come una minaccia per il corpo, il sistema immunitario produrrà vari prodotti chimici per difendere il corpo. Ciò può causare vari sintomi che possono influenzare il tuo respiro, il sistema cardiovascolare e la pelle.

Sintomi comuni

Poco dopo aver preso un supplemento di vitamina C o una bevanda contenente acido ascorbico, come i succhi fortificati, si può sviluppare asma, mal di testa, prurito, stanchezza, eruzioni cutanee, naso che cola, sniffling, wheezing e congestione. Reazioni cutanee comuni includono orticaria, eczema e prurito generale della pelle. Si può sviluppare prurito, formicolio o bruciore in bocca o gonfiore in viso, labbra o gola e si potrebbe perdere la capacità di respirare normalmente.

Trattamento

Se viene diagnosticata un’allergia alla vitamina C sintetica, evitare il consumo di prodotti che contengono questo ingrediente. Se ingerisci accidentalmente la vitamina C sintetica, dovrai chiamare il medico. Minori reazioni allergiche possono essere trattate con antistaminici, mentre gravi reazioni allergiche possono richiedere un’iniezione di epinefrina.

Posizione base di braccia e gambe in ballo

Quanto varie come le diverse forme di danza sono, la maggior parte di loro hanno un elemento in comune – le cinque posizioni. Le cinque posizioni si basano sul balletto, ma corrispondono a posizioni comuni di piede e braccio incontrate in molti tipi di coreografia. Infatti, le classi di danza di tutte le discipline insegnano le cinque posizioni prima di passare a passi più complicati. Imparare le posizioni del piede ti insegna come spostare il tuo peso in preparazione per un cambio di direzione o un salto, e il port de bras, oi movimenti del braccio, sono progettati come un modo grazioso per mantenere l’equilibrio.

Primo

Stare con i talloni insieme e punte sottolineato. L’affluenza dovrebbe provenire dai fianchi, non dalle ginocchia o dalle caviglie. Dovresti essere in grado di mantenere l’affluenza dopo aver sollevato il piede dal pavimento. Le braccia devono essere curve delicatamente, con le mani davanti a te, appena sotto il livello dell’anca. Mantenere una postura dritta – le spalle dovrebbero essere sopra i fianchi, la schiena dovrebbe essere piatta e le orecchie dovrebbero essere sulle spalle. Mantenere il livello del mento, l’impasto dello stomaco, le nervature alzate, le spalle lungo e il collo lungo. Eviti un backlight o un bacino nascosto. Mantenere la tua posizione dritto mentre si sposta attraverso le cinque posizioni.

Secondo

Dalla prima posizione, punta il piede destro verso il lato, estendendo la gamba e mantenendo la punta sul pavimento, quindi abbassare il tallone sul pavimento. Allo stesso tempo, sollevare le braccia davanti a te in prima posizione, fermandosi appena sotto il livello della spalla e svolgendo il gomito. Il tuo peso dovrebbe essere distribuito uniformemente tra le due gambe, i piedi dovrebbero essere circa 12 centimetri di distanza e le braccia dovrebbero essere aperte larghe con i gomiti che ti indirizzano. Non perdete completamente la curva tra le braccia.

Terzo

Dalla seconda posizione, spostare il peso sul piede sinistro e far scorrere il piede destro verso sinistra, finché il tallone del piede destro non tocca l’arco del piede sinistro. Allo stesso tempo, portate il braccio destro davanti a te, appena sotto il livello della cassa. Mantenere la curva del braccio come nella prima posizione. Il braccio sinistro rimane in secondo luogo. Mantenere le spalle in giù e indietro metterà il braccio alla giusta distanza dal tuo corpo – immagina di tenere una palla da spiaggia.

Il quarto

Da terza posizione, far scivolare il piede destro davanti a te in una linea retta dall’arco del piede sinistro. Sei alla giusta distanza in cui puoi mantenere una punta punta sul pavimento con la gamba dritta – di solito circa 12 pollici. Allo stesso tempo, svoltate il braccio destro in seconda posizione e alzate il braccio sinistro davanti a te, poi sopra la tua testa. Avviare il movimento con i muscoli della schiena e mantenere la curvatura delle braccia. A differenza degli altri, le posizioni, quarto non consente una distribuzione uguale di peso. Il piede sinistro è considerato la tua gamba di sostegno e dovrebbe sopportare il peso del tuo peso. La gamba destra è la tua gamba di lavoro e dovrebbe sopportare solo il 20 per cento del tuo peso.

Dalla quarta posizione, portate il piede destro verso la sinistra, mantenendo la tua partecipazione, finché il tallone del piede destro non tocca il piede del piede sinistro. Allo stesso tempo, sollevare entrambe le braccia sopra la testa, mantenendo una curva delicata. La quinta posizione può essere difficile da equilibrare in un primo momento – bloccare gli occhi su un punto di occhio sul muro di fronte a te durante la regolazione della distribuzione del peso. Non forzare una quinta posizione completa. Se mettete il tallone sulla punta, forza la tua schiena per esaurirsi, ritornate un po ‘. La postura è di grande importanza. Ritorna alla prima posizione e ripete l’intera sequenza con il piede sinistro come piede di lavoro.

Quinto

Esercizio anaerobico e frequenza cardiaca

L’esercizio anaerobico è il nome utilizzato per esercizi che non richiedono ai muscoli di utilizzare l’ossigeno come fonte di energia. Mentre la regolare esibizione di esercizi aerobici migliorerà la funzione del cuore e dei polmoni, la regolare prestazione di esercizi anaerobi migliora la forza dei muscoli e delle ossa. L’esercizio anaerobico influenza la frequenza cardiaca in modo diverso dall’esercizio aerobico.

Quando esercitate anaerobicamente, i muscoli utilizzano una fonte di energia chiamata glicogeno, che il tuo fegato produce dai carboidrati nella tua dieta e nei blocchi di proteine ​​chiamati aminoacidi. Questo percorso energetico contrasta con quello riscontrato nell’esercizio aerobico, che aumenta la respirazione e la frequenza cardiaca per trarre l’ossigeno in più nel tuo corpo. Tipicamente, esercizi anaerobici richiedono brevi movimenti muscolari intensi e piuttosto che movimenti continui e moderati associati a esercizi aerobici. Le attività anaerobiche comuni includono sollevamento pesi, sprint e salto.

Quando esercitate aerobicamente, la natura continua della tua attività attiva un aumento continuo della frequenza cardiaca. La quantità di incremento che si verifica in genere varia a seconda dell’intensità degli esercizi eseguiti. Quando esercita anaerobicamente, la natura intensa dei tuoi sforzi può anche aumentare la frequenza cardiaca. Tuttavia, poiché i vostri sforzi sono tipicamente brevi, l’effetto sulla frequenza cardiaca non dura a lungo. A causa dei suoi effetti respiratori e cardiaci, l’esercizio aerobico è fondamentale per mantenere o migliorare la forza del tuo cuore, polmoni e vasi sanguigni.

Quando esegui esercizi aerobici, utilizza la frequenza cardiaca per stimare quanto sia difficile lavorare il tuo corpo. Gli esercizi iniziali lavorano tipicamente a 50-65 per cento della loro frequenza cardiaca massima, mentre gli atleti e gli esperti esperti lavorano a percentuali più alte. Quando si esercita a 80-90 per cento del tasso massimo, si entra in un livello di sforzo chiamato zona anaerobica. In questa zona, i muscoli si disegnano principalmente sul glicogeno per l’energia, anche se sei tecnicamente impegnato nell’esercizio aerobico. Gli atleti professionisti esercitano a questo livello elevato per aumentare la loro resistenza e prestazioni complessive.

Per raggiungere il tuo potenziale di forma fisica, è necessario includere esercizi aerobici e anaerobici nella routine regolare. Fattori aggiuntivi nel fitness includono la flessibilità muscolare e articolare, nonché i livelli relativi di grasso corporeo e tessuto magro. Prima di iniziare esercizi anaerobici o aerobici, rivolgiti al proprio medico per assicurarsi di essere abbastanza sani per le attività che proponga. Se ottieni l’approvazione dell’esercizio, cominciate lentamente la vostra procedura e allungatela gradualmente come il tuo corpo si adatta alle esigenze dei vostri sforzi.

Aerobica e anaerobica

Modifiche della frequenza cardiaca

Zona anaerobica

Reti equilibrate