Caffeina e warfarin

Circa l’80 per cento degli adulti ha la caffeina ogni giorno, secondo la Food and Drug Administration americana. Mentre molte persone consumano la caffeina per i suoi effetti positivi, possono verificarsi reazioni avverse. La caffeina ha il potenziale per interagire negativamente con alcuni integratori e farmaci. Coloro che prendono il farmaco di prescrizione warfarin, un diluente del sangue, possono chiedersi se possono continuare a consumare continuamente la caffeina. Mentre non esistono interazioni conosciute tra warfarin e caffeina, ciò non significa necessariamente che nessuno esista. È generalmente considerato sicuro consumare la caffeina mentre è in warfarin, ma sempre contattare il medico se si verificano effetti collaterali insoliti.

Effetti collaterali della caffeina

La caffeina è uno stimolante, il che significa aumenta le funzioni del sistema nervoso centrale. Ti fa respirare più velocemente e il tuo cuore batte più rapidamente. Questo effetto stimolante fornisce anche un rapido ma temporaneo scoppio di energia. La caffeina funziona anche per bloccare alcuni recettori nel tuo cervello e questa azione impedisce di sentirti stanchi. Alcuni effetti indesiderati della caffeina includono ansietà, brividi, irritabilità, difficoltà a dormire, mal di testa, disturbi gastrointestinali e tremori muscolari. Consumare una grande quantità di caffeina, in particolare più di 500 mg, può aumentare la probabilità di sperimentare questi effetti avversi. La somministrazione di warfarin è improbabile che altera gli effetti della caffeina.

Effetti collaterali del Warfarin

Warfarin può causare diversi effetti collaterali indipendentemente dal fatto che consumi la caffeina con il farmaco. Gli effetti secondari potenziali includono la stanchezza, la perdita di capelli, il gas, la pelle pallida, i cambiamenti nel modo di gustare il cibo, i brividi e la sensazione di freddo. Chiamare un medico se questi effetti collaterali sono particolarmente fastidiosi o non vanno via.

Warfarin Pericoli

Warfarin può anche causare gravi effetti collaterali, che garantiscono una immediata telefonata al medico. Effetti collaterali gravi includono orticaria, rash, difficoltà respiratorie, difficoltà di deglutizione, prurito, gonfiore, raucedine, dolore toracico, pressione sul petto, febbre, nausea, vomito, diarrea, perdita di appetito, infezione, dolore allo stomaco, ingiallimento della pelle o Occhi, dolori articolari, dolori muscolari, sintomi simil-influenzali, difficoltà a muoversi, intorpidimento, formicolio, sensazione di bruciore della pelle o un’erezione dolorosa che dura per ore. Se cercate un dolore alle dita dei piedi, se le dita dei piedi diventano porpora o un colore più scuro, se avete un taglio che non smette di sanguinare, tosse il sangue, ha vomito che assomiglia ai terreni di caffè, si verifica un sanguinamento vaginale insolito o Avere un movimento intestinale con feci rosse o nere.

Caffeina e Warfarin

A differenza di alcuni altri farmaci, la caffeina non è probabile alterare o intensificare gli effetti del warfarin. Il warfarin è anche improbabile che influenzerà gli effetti della caffeina. Tuttavia, solo perché un’interazione tra caffeina e warfarin è improbabile, ciò non significa che non si verificherà interazione. I vostri fattori biologici specifici, la condizione medica, la nutrizione, lo stile di vita e altri farmaci possono influenzare l’influenza del warfarin e della caffeina. A causa di questo, gli effetti che provate da consumare la caffeina mentre prendete il warfarin possono essere diversi dall’esperienza degli altri. Se ritieni che la caffeina possa influire sul modo in cui il warfarin funziona, contattare il proprio medico per un consiglio.

Anche se il warfarin è improbabile di interagire negativamente con la caffeina, può interagire con altri integratori o farmaci. I farmaci usati per trattare il cancro, il colesterolo alto, la depressione, il freddo o le allergie, il diabete, la gotta, problemi digestivi, malattie mentali, malattie cardiache, convulsioni, dolori, problemi alla tiroide o tubercolosi possono interagire negativamente con il warfarin. Altri farmaci noti per interagire negativamente con warfarin includono l’aspirina, gli antibiotici, i contraccettivi orali, l’epossina, la ticlopidina e l’urokinasi. Il wort di St. John, il ginkgo biloba, il ginseng, il danshen, il dong quai, il coenzima Q10, le bromelaine e l’aglio sono alcuni integratori che possono interagire negativamente con warfarin. Non assumere il warfarin con questi farmaci o integratori a meno che tu non abbia il permesso di un medico di farlo.

La caffeina non ha probabilità di influenzare il funzionamento del warfarin, ma può alterare o intensificare gli effetti di altri farmaci. I farmaci con un’interazione conosciuta con la caffeina includono acetaminophen, adenosina, alosetrone, anagrelide, asenapina, aspirina, atazanavir, bendamustina, cimetidina, ciprofloxacina, clozapina, deferasirox, diazepam, dipiridamolo, disulfiram, duloxetina, enoxacina, efendrina, fentanile, fluvoxamina, grepafloxacina, Guaifenesina, idrossiprogesterone, levobupivacaina, litio, melatonina, metotrexato, mibefradil, acido nalidixic, nicotina, norfloxacina, pimozide, ioduro di potassio, ramelteon, rasagilina, regadenoson, riluzolo, ropinirol, ropivacaina, teofillina, tiabendazolo, tizanide, topotecan e trovafloxacina. Non consumare nessuno di questi farmaci con la caffeina senza prima parlare con il medico.

Interazioni di Warfarin

Interazioni di caffeina

Artrite sollievo con gelatina

L’artrite è una malattia debilitante caratterizzata da dolore e infiammazione nelle articolazioni. I due tipi più comuni di artrite sono l’artrite reumatoide o l’osteoartrosi. Non c’è cura per queste malattie che possono causare dolore cronico e disturbare le attività quotidiane. Secondo la ricerca compilata da Cole nel 2000, molti hanno trovato sollievo da terapie alimentari complementari tra cui l’uso della gelatina per ridurre i sintomi dell’artrite.

Benefici

Molte delle terapie tradizionali associate all’artrite hanno effetti collaterali spiacevoli. Alcuni farmaci, come i farmaci antinfiammatori, possono portare ad ulcere e problemi intestinali. Gelatina non ha effetti collaterali conosciuti se presa come indicato. Secondo gli Istituti Nazionali di Salute, la gelatina è stata approvata dalla Food and Drug Administration come integratore alimentare sicuro per gli adulti sani. La gelatina può essere trovata in forma di pillola, forma polvere e forma gelatina viscosa. Secondo una mega-analisi da parte degli Istituti Nazionali di Salute, la gelatina ingerita è stata trovata ad aumentare la cartilagine articolare nei topi.

Disponibilità

La gelatina prodotta è costituita da collagene animale attraverso vari processi scientifici. Per questo motivo i vegetariani ei gruppi religiosi potrebbero non essere in grado di utilizzare gelatina. La forma, il tipo e la forza della gelatina da utilizzare sono una preferenza personale basata sul tuo tempo e disponibilità. La maggior parte delle persone che trovano una pillola una volta al giorno è molto più facile che mescolare prodotti come la gelatina, che deve essere mescolata correttamente prima dell’ingestione. Secondo gli Istituti Nazionali di Salute, la Food and Drug Administration non ha identificato la gelatina come un trattamento per qualsiasi malattia. Pertanto, è prudente iniziare con bassi livelli di gelatina e vedere come risponde il tuo corpo.

Expert Insight

Secondo Cole, la gelatina è una proteina utilizzata da tutto il corpo. In particolare, quando si mangia la gelatina, il corpo trasforma questa sostanza in collagene. Il collagene è uno dei componenti principali delle articolazioni, il collagene riduce l’attrito e può aiutare con la lubrificazione. Utilizzando la gelatina per l’artrite è indicata come una terapia complementare. Ciò significa che l’uso di gelatina in combinazione con il regime medico può produrre effetti positivi. Quando mangiamo o ingerite la gelatina, porzioni che tornano alle articolazioni per lubrificarle e forniscono sollievo da artrite.

Supplemento Dietetico

La gelatina viene in molte forme. Se una pillola di gelatina è la vostra scelta, può essere acquistata a buon mercato sul bancone. La maggior parte dei supplementi di gelatina over-the-counter vanno da 5 a 15 dollari una bottiglia e può essere acquistata presso il negozio di droga. La pillola di gelatina funziona allo stesso modo di mangiare gelatina, il corpo scompone la gelatina in collagene che viene assorbito e utilizzato da molte parti del corpo.

Gelatina ingestibile

La gelatina pura può essere ingerita una o due volte al giorno, compreso l’uso della gelatina di marca Jello. È meglio acquistare il tipo senza zucchero, in quanto l’aumento di peso non è consigliato in coloro che soffrono di artrite. L’aumento di peso mette maggior stress sui tuoi giunti infiammati. Questa forma di gelatina può essere acquistata presso il negozio di alimentari e richiede più tempo rispetto alla forma della pillola, ma mantiene gli stessi vantaggi di sollievo dell’artrite.

Ayurveda e alimenti alcalini

L’Ayurveda è un sistema di guarigione olistico che, secondo un articolo sul sito Circles of Light, si basa sulla premessa dell’equilibrio tra mente, corpo e spirito per una salute e un benessere ottimali. In Ayurveda, gli alimenti sono intesi come medicina, in grado di prevenire e curare le malattie. Gli alimenti che formano acido costituiscono una grande percentuale di diete in Occidente e sono considerate la causa principale della malattia moderna e della salute. Aumentando l’assunzione di cibi alcalini, è possibile migliorare la vostra salute e ripristinare i livelli appropriati di pH alcalino e acido del corpo.

Dieta Ayurveda

La filosofia Ayurveda insegna che la malattia e la malattia si manifestano quando si verifica disarmonia di dosha o energia vitale. Ci sono tre dohas, ciascuno con elementi corrispondenti. Vata ha aria e Pitta ha fuoco e acqua e Kapha, acqua e terra. I tratti di personalità di un individuo, i punti di forza e le debolezze sono classificati dal suo dosha, e secondo un articolo di Ayur Balance, gli alimenti sono anche classificati dal gusto, sia salato, dolce, acido o amaro. L’astringenza e la pungenza determinano anche i tipi di cibo. Gli squilibri possono essere corretti aggiungendo cibi specifici alla vostra dieta. Cibi come yogurt e insalata raffreddano un dosha Pitta surriscaldata e cibi grassi che forniscono la lubrificazione per l’elemento d’aria troppo asciutto del dosha di Vata.

Salute di ripristino alimentare

Il cibo ayurvedico ristabilisce l’equilibrio al tuo dosha dominante per la salute e il benessere ottimale. Un articolo online olistico dettagliò il modo in cui si verificano squilibri di dosha. Per esempio, uno squilibrio del dosha di Pitta può manifestarsi se c’è troppo fuoco e non abbastanza acqua, che secondo l’articolo provoca l’evaporazione dell’acqua. Troppa acqua mette fuori il fuoco di Pitta. In tal caso, è possibile consumare alimenti caldi, raffreddati aromatici o cibi acquosi per riportare l’equilibrio al dosha di Pitta. Questa teoria è applicabile a tutti i doshas ei loro elementi corrispondenti.

Diete Acidiche

Energize For Life attribuisce cambiamenti sociali e il rapido ritmo della vita quotidiana come un fattore causale per scelte alimentari inadeguate. La maggioranza delle diete in Occidente è costituita da cibi altamente raffinati, trasformati e spazzatura come pane bianco, pasti a microonde, latticini, snack zuccherati, alcool, bevande gassate, caffè e grassi e carni molto saturi. Questi alimenti, essendo altamente acidi, forniscono un terreno fertile per la manifestazione delle malattie e delle malattie.

Equilibrio acido alcalino

Quando la vostra dieta è costituita principalmente da alimenti a base acidica, l’equilibrio acido-alcalino è disturbato, avendo un effetto dannoso sulla salute. Fluidi acidi circondano le cellule del tuo corpo, causando mal di testa, stanchezza e un sistema immunitario indebolito, lasciandovi sensibili ai raffreddori e all’influenza. Alimenti alcalini supportano la salute delle tue cellule, che, secondo un articolo sull’Anatural Therapy Info, sono leggermente più alte nell’alcalinità. Quando la malattia si verifica, il tuo livello di pH scende al di sotto di 7.0. Se i livelli acidi continuano ad aumentare, abbassando i livelli di pH, il corpo è costretto a bruciare fonti alcaline per sopravvivere. Il corpo non produce alcalina in modo naturale, quindi mangiare una notevole quantità di alimenti alcalini che creano è fondamentale per aiutare il vostro corpo a mantenere un equilibrio alcalino acido sano.

Proporzioni pasti

I pasti dovrebbero essere costituiti da alimenti alcalini da 80 a 70 per cento e da alimenti che formano acido al 30 fino al 20 per cento. Cibi interi, verdure fresche, mandorle, succhi verdi, lenticchie, oli sani insaturi e acqua pura sono esempi di alimenti alcalini. Tutti i frutti, ad eccezione di avocado, limoni, lime, angurie, pomodori, pompelmi e rabarbaro, sono acidi, secondo una guida alimentare alcalina sul sito Energize For Life. Anche se molte frutta come le banane e le mele sono alcaline, diventano acide una volta consumate. Gli agrumi sono acidi ma alcalini una volta mangiati. Tenga presente questo aspetto quando scegliete alimenti per l’alcalinità, poiché anche altri tipi di alimenti cambiano una volta metabolizzati.

Può bere molta pressione arteriosa più bassa dell’acqua?

Oltre ad altre sostanze nel flusso sanguigno, l’acqua svolge un ruolo essenziale nel mantenere i livelli di idratazione e pressione sanguigna. L’acqua potabile è naturale ed essenziale, ma ingerendo grandi quantità nella speranza di sovrastare la vostra salute può portare a problemi.

Nozioni di base

La pressione sanguigna varia durante il giorno e può salire o scendere a seconda dello stato fisico e mentale. I professionisti della salute considerano la pressione sanguigna costantemente misurata superiore a 140 mm Hg o millimetri di sistolico di mercurio oltre 90 diastolici come alti o alti limiti. Mangiare cibi e liquidi ad alto contenuto di sale contribuisce a sollevare la pressione sanguigna e non bere abbastanza liquidi può provocare disidratazione e livelli di sodio più alti nel flusso sanguigno.

Equilibrio

Il tuo corpo cerca costantemente l’equilibrio e risponde ai cambiamenti di livelli di sodio e di altri elettroliti nel flusso sanguigno aumentando o diminuendo il volume del sangue. Quando i livelli di sodio nel sangue aumentano troppo in alto, i reni rispondono escludendo l’eccesso di sodio insieme all’acqua sotto forma di urina. Quando già soffri di rene o di altre malattie sistemiche che il tuo corpo non può sopportare e gravato sotto un carico pesante di sodio, aumenta la pressione sanguigna. Bere più acqua semplicemente aggiunge alla quantità di fluido nel tuo corpo che può provocare il gonfiore e rende più difficile per il tuo cuore di spingere sangue contro il volume aumentato e la pressione nei vasi sanguigni.

Bevendo acqua

Bere acqua fresca ti tiene idratata e piena, aiutando con la perdita di peso. Quando si sostituisce l’acqua per bevande zuccherate o quelle che contengono sodio, si abbassa l’apporto calorico e l’assunzione giornaliera di sale. Tagliare le calorie in eccesso porta alla perdita di peso, e anche un modesto 10 libbre. La perdita di peso può abbassare la pressione sanguigna, secondo PubMed Health. La scelta dell’acqua invece del tè o del caffè elimina il battito cardiaco che si può ottenere dopo aver ingerito la caffeina. Un vasocostrittore, la caffeina provoca vasi sanguigni ridotti e può quindi aumentare temporaneamente la pressione sanguigna.

Eccesso

Bere più acqua di quanto normalmente consumate può essere sano all’interno della ragione. Normalmente, i reni eliminano semplicemente l’eccesso di liquido sotto forma di urina. Se hai problemi cardiovascolari o altri, il tuo corpo potrebbe non essere in grado di bilanciare i livelli di fluido nel tuo corpo. Di conseguenza, il volume del sangue può aumentare, insieme alla pressione sanguigna. Le quantità lorde di acqua imbibita possono portare a livelli di sangue del sodio diluito, o iponatremia. Una condizione pericolosa, l’iponatria porta a vertigini, confusione e anche coma o morte se non riconosciuta e trattata in fretta.

Nutrizione insalata di barnelli

Il Barnelli’s Pasta Bowl è un ristorante con sede in Illinois che si concentra sulla cucina casalinga italiana, ingredienti freschi e ricette di famiglia. La sua insalata tritata è una delle 12 insalate di specialità nel menu, mescolando una varietà di verdure, carni, formaggi e condimenti. Tutti i ristoranti Barnelli’s Pasta Bowl si trovano all’interno dei ristoranti di Portillo.

Ingredienti di insalata tritati

L’insalata tritata di Barnelli’s Pasta Bowl contiene cinque verdure: lattuga romana, lattuga di iceberg, pomodori, cipolle verdi e cavolo rosso. Ci sono due tipi di carne – pollo e pancetta – insieme al formaggio di Gorgonzola e alla preparazione della casa. L’insalata viene fornita con pane fresco.

calorie

L’insalata tritata di Bernelli contiene due porzioni di lattuga Romaine e iceberg, una servita di petto di pollo cotto, pomodoro, pancetta, cipolla verde e formaggio di Gorgonzola, e una mezza porzione di abiti da casa italiani. Poiché Bernelli non rivela le sue ricette per condimenti e salse, la casa italiana di Kraft è stata sostituita da tutti i valori nutrizionali. Sulla base di informazioni nutrizionali, l’insalata tritata media contiene 524 calorie, il che significa che rappresenta il 26,2% del suggerimento dell’American Food and Drug Administration di 2.000 calorie al giorno per l’adulto medio. I più grandi contributi calorici sono il pollo, che ha 196 calorie e il formaggio di Gorgonzola, che ha 100 calorie.

Grasso e carboidrati

L’insalata tritata media di Bernelli contiene circa 26,5 gr di grasso, di cui 7,5 gr sono grassi saturi. Gli standard FDA suggeriscono che l’adulto medio consuma 67g di grassi e 25g di grassi saturi al giorno. Così, l’insalata tritata di Bernelli rappresenta il 39,6 per cento della bevuta giornaliera di grasso e il 30 per cento della bevuta giornaliera di grassi saturi. I formaggi di formaggio Gorgonzola rappresentano 8g di grassi e 5g di grassi saturi, mentre la pancetta aggiunge 6g di grassi e 2g di grassi saturi. L’insalata contiene 18,8 g di carboidrati, circa il 6,3 per cento del supplemento giornaliero consigliato.

Altre informazioni nutrizionali

Sulla base delle informazioni nutrizionali dell’utilizzatore da parte dell’esperto, l’insalata contiene 51,3 g di proteine, più della metà proveniente dal pollo. Inoltre contiene 4.2g di fibra alimentare, 1.084mg di sodio e 105mg di colesterolo. Le verdure e il formaggio dell’insalata tritata gli conferiscono una forte dose di vitamine, con la lattuga, i pomodori, le cipolle e il cavolo che combina per fornire il 79 per cento del dosaggio giornaliero raccomandato di vitamina A, il 58 per cento dell’assunzione di vitamina C, il 24 per cento dell’assunzione di calcio E il 9 per cento dell’assunzione di ferro.

Di più su Barnelli’s

Il Barnelli’s Pasta Bowl ha 10 sedi a partire dal 2010, ognuna con un proprio tema, che vanno dai protagonisti degli anni ’30 ai vecchi minatori occidentali fino agli anni ’30 e ai 40 gangster. Ci sono nove sedi in Illinois, a Crystal Lake, Chicago, Glendale Heights, Niles, Naperville, Shcaumburg, Summit, Vernon Hills e Willowbrook. C’è anche una posizione a Merrillville, Indiana.

Amenorrea e pillole di controllo delle nascite

L’amenorrea può essere una esperienza spaventosa per alcune donne e accolta da altri. Questo è un evento normale che si verifica nella vita di una donna a causa della gravidanza o della menopausa. A volte nel ciclo mestruale, le donne possono verificarsi cicli di amenorrea. Tuttavia, l’amenorrea può essere un’indicazione di un problema di salute e non dovrebbe mai andare indisturbato. Le pillole per la nascita possono causare amenorrea e trattare l’amenorrea.

Che cos’è l’amenorrea?

L’amenorrea è l’assenza di un periodo mestruale. L’amenorrea si presenta in due forme: primarie e secondarie. L’amenorrea primaria si verifica quando una ragazza non ha iniziato un periodo all’età di 16 anni. La forma più comune di amenorrea – amenorrea secondaria – si verifica quando una donna perde un periodo mestruale, dopo che ha cicli mestruali normali. Le donne possono sviluppare amenorrea secondaria quando si verifica la gravidanza.

Sintomi

L’amenorrea è un sintomo di certe condizioni mediche, quindi oltre all’amenorrea possono esistere altri sintomi. I sintomi di amenorrea sono la mancanza di periodo mestruale. Alcune donne potrebbero avere macchie durante questo tempo, ma non un flusso mestruale. Lo spotting è sanguinamento leggero che può apparire come macchie rosa, rosse o marrone nella biancheria intima o sul tessuto. A differenza del sanguinamento mestruale, la macchia non diventa più pesante.

Può il controllo della nascita causa amenorrea?

Alcune pillole per la nascita, come Lybrel, sono progettate per sopprimere il ciclo mestruale. L’amenorrea indotta che viene con l’assunzione di questo farmaco è dovuta ad un livello unico di ormoni sintetici contenuti in ogni pillola e la durata dell’esposizione a questi ormoni. Un’altra variante è l’amenorrea post-pillola. Questa è una condizione rara che causa il ciclo mestruale a sopprimere fino a sei mesi dopo il ritiro del controllo delle nascite. Secondo Gynaeonline, fino al 3% delle donne sviluppa amenorrea post-pillola. L’amenorrea post-pillola può essere causata dalla soppressione della ghiandola pituitaria. Questa ghiandola normalmente rilascia lutinizzanti e ormoni che stimolano il follicolo, che funzionano per controllare l’estrogeno e il progesterone.

Controllo della nascita per curare l’amenorrea

Le donne possono anche usare le pillole per il controllo delle nascite per aiutare a correggere l’amenorrea. Alcune donne hanno condizioni, come la sindrome dell’ovaio policistico, che possono causare periodi di amenorrea, di solito a causa di uno squilibrio ormonale nei livelli di estrogeni e progesterone. Per questo motivo, alcune donne sono somministrate pillole di controllo delle nascite a bassa dose per il trattamento. Queste pillole contengono forme sintetiche a basso dosaggio degli ormoni estrogeni e progesterone, che lavorano per controllare il ciclo mestruale o farlo. Queste pillole vengono normalmente in confezioni di 21 pillole o 28 pillole. Alla fine di ogni confezione, una donna sperimenterà un sanguinamento mestruale o un periodo di pillola, a seconda della marca di pillola utilizzata.

Avvertenze

Le donne che hanno precedentemente avuto cicli mestruali normali e hanno avuto amenorrea per almeno un ciclo mestruale dovrebbero vedere un medico. Se il sospetto di un controllo delle nascite è una causa, chiedere a un infermiere o un farmacista se questo è un effetto collaterale normale dei contraccettivi orali.

Sicurezza del tè al bergamotto

Il bergamotto è comunemente utilizzato per fare il tè Earl Grey, composto da tè nero e olio di bergamotto. L’olio viene estratto dalla crosta dell’argento di bergamotto, un agrumato nativo in Italia, dando a Earl Grey un sapore caratteristico. Come con altri tè, è probabilmente sicuro per gli adulti sani. La sicurezza del bere Earl Grey durante la gravidanza è sconosciuta, quindi è meglio evitare di allattare durante l’allattamento o durante l’allattamento. Inoltre, alcune persone possono essere allergiche al tè Earl Grey.

Potenziali benefici per la salute

Come altri tè, Earl Grey contiene una miscela di polifenoli – composti vegetali vantaggiosi. I tè neri contengono due grandi gruppi di polifenoli conosciuti come theaflavins e thearubigins. Sebbene siano necessarie prove definitive, in generale il tè è considerato cuore sano. Il tè nero di Earl Grey può aiutare a proteggere contro le malattie cardiache, secondo il Linus Pauling Institute. Il tè può anche essere un buon sostituto per le bevande analcoliche, che molti americani hanno bisogno di ritagliare.

Disturbo elettrolitico

L’olio di Bergamot contiene una sostanza chiamata bergapten, che è un bloccatore di canali di potassio, secondo un caso di aprile del 2002 nella rivista “Lancet”. Il bergamotto in quantità moderata non è probabile che causino problemi. Tuttavia, il rapporto di caso avverte di un paziente che ha subito disturbi elettrolitici da bere il tè in eccesso Earl Grey, a causa degli effetti di blocco del canale di potassio. I sintomi comprendevano crampi muscolari, contrazioni muscolari, sensazioni di formicolio e visione offuscata.

Evitare di utilizzare come sostituzione statina

PubMed Health avverte che Earl Grey non è un rimedio per le statine – farmaci per abbassare il colesterolo. Un portafoglio media ha riferito che Earl Grey è buono come le statine per combattere la malattia cardiaca, ma la richiesta non è fondata, secondo PubMed. Le affermazioni si basano su uno studio sugli animali che esamina l’effetto del bergamotto sul colesterolo. Tuttavia, senza studi umani non c’è modo di sapere se abbassa il colesterolo negli esseri umani. Ci sono poche prove per sostenere l’uso di Earl Grey per abbassare il colesterolo, secondo PubMed Health. Non smettere di prendere le statine o sostituirle con tè contenente bergamotto, sollecita PubMedHealth.

Interazioni farmacologiche e caffeina

Perché Earl Grey – e il tè in generale – contiene composti biologicamente attivi, ha potenziale interagire con il tuo farmaco. Consultare prima con il medico se sta assumendo la medicina. Inoltre, un tipico bicchiere da 8 once di Earl Grey preparato contiene circa 57 milligrammi di caffeina. Troppa caffeina può aumentare la pressione sanguigna, farti sconvolgere e interferire con il tuo sonno. Un apporto moderato di 100-200 milligrammi è considerato sicuro, secondo la Food and Drug Administration USA.

Argilla bentonite per l’acne

L’argilla bentonite, un’argilla fortemente assorbente, con numerose applicazioni sanitarie e bellezze, è utilizzata in alcuni trattamenti alternativi per l’acne e altri problemi di pelle simili. È commercialmente disponibile senza prescrizione in forma polvere che può essere inumidita e utilizzata localmente per affrontare le cause più comuni di acne vulgaris.

Cause dell’acne

Le cause primarie di acne vulgaris, secondo la Mayo Clinic, sono la produzione di olio di pelle in eccesso, i batteri e lo spargimento anomalo di cellule della pelle morta. A volte, a causa di ormoni, ereditarietà, farmaci e altri fattori, la pelle di una persona produce troppo sebo, l’olio naturale che il corpo usa per mantenere la pelle troppo secca. Il sebo in eccesso può causare blocco all’interno di un follicolo pilifero sulla pelle, producendo una testa bianca o testa nera. La pelle che è grassa con sebo incoraggia la produzione di batteri che possono irritare la pelle e ulteriori irritazioni e blocchi dei pori possono verificarsi quando la morte delle cellule della pelle non riesce a essere versata attraverso il processo di esfoliazione naturale della pelle.

Proprietà di argilla bentonite

L’argilla bentonite, chiamata anche Montmorillonite, è un’argilla naturale mineraria estratta da depositi attivi a Wyoming, Montana e altrove, secondo botanical.com. E ‘altamente assorbente e quando si satura con liquido, sviluppa una carica elettrica lieve che lo aiuta a disegnare tossine, metalli pesanti e altre impurità lontano dal tessuto. Queste particelle assorbite sono quindi legate dalla carica elettrica, impedendo loro di essere riassorbiti nel tessuto.

Trattamento

Come trattamento acne, l’argilla bentonite è più comunemente utilizzata come maschera di argilla bagnata applicata alla pelle del viso con le dita e lasciata a secco per circa 15 minuti. La sua qualità assorbente aiuta a scuotere il sebo dall’eccesso dalla pelle e le sue proprietà astringenti lavorano per ridurre e stringere i pori irritati e allargati. Il libro di testo “Il libro completo di tecnologia sui prodotti a base di erbe con formulazioni e processi” raccomanda un mix di un cucchiaio di argilla bentonite in polvere, un cucchiaio di tè di foglie di frittura, un cucchiaino di fiori di terreno di terra, un cucchiaino di fragole di terra e una goccia di olio essenziale di lavanda Come una maschera lenitiva per la pelle ad azione acne. L’argilla bentonite in polvere può anche essere mescolata con acqua da solo o da qualsiasi altra combinazione di ingredienti che include un liquido.

Misura Sebo

L’argilla bentonite può essere utilizzata anche per misurare la velocità di produzione di una persona, che può essere utile per diagnosticare l’acne vulgaris clinica o distinguerla da altre condizioni della pelle grassa, secondo il libro di William J. Cunliffe, “Acne”. Utilizzando la “tecnica bentonite”, un clinico può applicare una piccola patch di argilla bentonite bagnata alla stessa patch di pelle su un singolo soggetto per più intervalli di tre ore in un periodo di 24 ore. Ogni patch viene rimossa dopo tre ore e viene esaminata usando la cromatografia a strato sottile per determinare la quantità di sebo assorbita durante quel periodo. Le sperimentazioni usando questo metodo hanno trovato che i campioni prelevati nelle prime 12 ore hanno mostrato livelli di sebo decrescenti e che i livelli di sebo sono compensati negli ultimi 12 ore. I medici hanno ipotizzato che l’argilla assorbe sebo accumulati durante la prima metà del periodo di prova e quando questa quantità è esaurita, i campioni successivi rivelano quantità che portano all’effettivo tasso di produzione di sebo in tempo reale dei soggetti.

Tipi di pelle

Poiché l’argilla bentonite assorbe l’umidità dalla pelle e ha proprietà astringenti, l’utilizzo di trattamenti con maschera bentonite può esporre al rischio di sovraccarico della pelle. A seconda del tipo di pelle, è possibile utilizzare diversi tipi di liquidi per idratare la polvere bentonite in modo da non sovraccaricare la pelle specifica, secondo il “Dictionary of Wholesome Foods” di Embree De Persiis Vona, Anstice Carroll e Gianna De Persiis Vona. Se hai una pelle molto grassa, puoi mescolare la polvere di bentonite con acqua. Quelli con la pelle normale possono evitare l’eccesso di essiccazione mescolando la polvere con il latte e quelli con la pelle naturalmente secca possono avere bisogno di mescolare la polvere con una crema pesante per mantenere la loro pelle correttamente idratata.

Borsa balsamo e pelle secca

Bag Balm è stato usato da oltre un secolo per aiutare a guarire, lenire e ammorbidire la pelle secca. Lo spessore, salvo gooey contiene la lanolina come ingrediente principale per il trattamento della pelle che è diventata asciutta e fessurata. Primo disegno per l’uso di animali da allevamento, Bag Balm è ora utilizzato per irritazioni cutanee da testa-to-toe e grave secchezza per persone di tutte le età.

Un secolo di vendita

Il salve è stato concepito più di 100 anni fa da un farmaco sconosciuto a Vermont. John L. Norris ha acquistato la formula nel 1899 e lo ha nominato Bag Balm. Norris ha iniziato una piccola fabbrica a Lyndonville, Vermont, per ricreare e distribuire il suo nuovo prodotto. Commercializzato principalmente per ammorbidire le mammelle di mucche pelose, questo prodotto ha cominciato ad essere utilizzato per tutto, dalle molle a letto squeaky alla grave pelle secca e vorticosa. Nella lunga storia del prodotto, la sua pubblicità è stata solo da bocca aperta. A partire dal 2010, il Bag Balm era ancora in produzione e distribuito dalla fabbrica originale di Vermont e venduto in tutto il mondo.

Aziende agricole e droghe

Norris ha disegnato un contenitore per la sua salva, e sia il prodotto che la canna sono praticamente invariati. Il quadrato, il balsamo del sacchetto metallico può avere uno sfondo verde scuro, punteggiato da tronchi rossi e una mucca sul coperchio. L’unguento giallastro e gooey ha tre ingredienti: petrolato, lanolina dell’Uruguay e 8-idrossiquinolina solfato antisettico. Lo si può trovare nei negozi di alimentari, nelle farmacie e in molti supermercati. Non è più solo per le mucche.

Per le zampe e per le mani

Gli animali possono soffrire di pelle secca, soprattutto nei mesi più freddi e invernali. Bag Balm può essere usato sugli animali domestici per lenire le irritazioni cutanee e inumidire le zampe secche e screpolate. Per le mucche, l’unguento guarisce secche, pruriti e rash cutanee. Gli agricoltori lo utilizzano anche sui loro cavalli per ammorbidire gli zoccoli duri, secchi e contratti. I luoghi più comuni per la pelle secca umana includono le mani, i piedi, il viso e i gomiti. Bag Balm può essere utilizzato su queste aree difficili da trattare. Per le mani e i piedi, immergeteli in acqua tiepida per cinque minuti, asciugatelo a secco e applicate il balsamo. Rubatela nella tua pelle finché non sia ben assorbita. Copri le mani con guanti di cotone, i piedi con i calzini e li indossa tutta la notte mentre dormi. Per casi gravi, ripetere questo processo per diverse notti.

Salve per tutte le stagioni

Alcune professioni e condizioni mediche possono causare l’essiccazione estrema della pelle. Infermieri e medici che devono lavare continuamente le proprie mani possono usare il Bag Balm alle loro ore fuori. La rivista “Bicicletta” racconta i suoi lettori di utilizzare il Bag Balm per la pelle secca e screpolata, le piaghe della sella, le abrasioni e le labbra screpolate. Secondo “USA Today”, il Bag Balm è il “problema-salving for all” unguento. Il giornale raccomanda l’odore calmante per la psoriasi, le dita incrinate, la pelle asciutta e sbucciata di scottature e le eruzioni del vento gelido dell’inverno. Ron Bean, responsabile del prodotto di Bag Balm, afferma: “più il tempo è più freddo, meglio è il nostro business”.

Non abiti i tuoi tresses con esso

Il balsamo del sacchetto è ancora fatto in un impianto di una stanza: l’azienda è composta da sei dipendenti e due ufficiali, non ci sono venditori o personale di pubblicità. All’impianto, il petrolato è mescolato con la lanolina dall’Uruguay e entrambi sono riscaldati a 95 gradi. Dopo che il prodotto si è raffreddato abbastanza, è collocato nelle lattine metalliche, sigillate e pronte per la spedizione. Il prodotto è solo per uso esterno. Un suggerimento importante da parte dell’amministratore della società, Shawna Wilkerson, è quello di “non mettere mai Bag Balm nei tuoi capelli, perché non lo farai fuori.

5 cose che devi sapere su perms

Un perm, chiamato anche un’onda permanente, è una procedura che utilizza sostanze chimiche per aggiungere arricciature ai capelli. Perm che aggiungono onde libere invece di ricci sono spesso chiamate onde del corpo. Permi frequenti possono danneggiare e indebolire i capelli, in quanto le sostanze chimiche dure sono in realtà causando un cambiamento permanente nei capelli.

Un perm, chiamato anche un’onda permanente, è una procedura che utilizza sostanze chimiche per aggiungere arricciature ai capelli. Perm che aggiungono onde libere invece di ricci sono spesso chiamate onde del corpo. Permi frequenti possono danneggiare e indebolire i capelli, in quanto le sostanze chimiche dure sono in realtà causando un cambiamento permanente nei capelli.