Macchine da banco contro i pesi liberi

Anche se la stampa da panca è considerata da molti come un importante esercizio di riferimento, c’è un dibattito duraturo su quale variazione è meglio. Le due versioni principali che combattono per la popolarità sono la macchina e la pressa per panca libera. Questo argomento potrebbe non essere così facile come semplicemente affermare che uno sia migliore dell’altro, tuttavia, poiché entrambe le varianti hanno pro e contro diversi distinti. A seconda dei tuoi obiettivi e del livello di forma fisica, potresti scoprire che ciò è più adatto alle vostre esigenze.

Uno dei motivi principali che la stampa per panchina ha goduto di tanta popolarità è che è in una classe particolarmente utile dei movimenti chiamati “esercizi composti”. Ciò significa che la pressa per panca utilizza più grandi gruppi muscolari, compiendo molto tutto in una volta. In particolare, il petto, le spalle, i tricipiti e anche il tuo nucleo sono messi a lavorare durante la pressa per panchina. Il “Journal of Strength and Conditioning Research” ha effettuato uno studio per decidere quale versione del panchina ha attivato più muscoli. La loro ricerca ha scoperto che l’utilizzo di pesi liberi impegnato più fibre muscolari, soprattutto nel deltoide mediale.

L’attivazione muscolare ridotta della macchina da pressare a panca è probabilmente, almeno in parte, a causa della limitata gamma di movimenti. Le guide di sicurezza della macchina limitano il movimento per assicurarsi di non abbassare il peso o danneggiare se stessi. Questo rende la macchina più utile per i principianti che cercano di costruire forza o pazienti recuperare da un infortunio. Purtroppo, significa anche che la macchina non rafforzerà l’intera gamma di movimento che una pressa a panca libera sarà. Il fatto che i pesi liberi possano influenzare richiede l’attivazione supplementare dei muscoli stabilizzanti.

Come detto, la macchina da pressa per panca è un modo efficace per trattare e evitare lesioni. Oltre ai binari che mantengono il peso sopra di voi, la maggior parte delle macchine include anche una protezione che impedisce il peso di cadere direttamente su di voi. Questo assicura sicurezza aggiuntiva per le persone che cercano di sollevare pesi molto pesanti senza un spotter. I pesi liberi, tuttavia, non vengono forniti con queste precauzioni aggiunte, in modo che gli esercenti devono spesso lavorare con pesi più leggeri.

Le macchine per pressare il banco sono grandi e spesso costose. Possono anche richiedere una manutenzione speciale per mantenerli in modo agevole. I pesi liberi, d’altra parte, sono un’opzione poco costosa e facile da trovare. Non è necessario manutenzione anche per i pesi liberi e si ha la possibilità di utilizzare i pesi per altri esercizi oltre alla panca.

Attivazione muscolare

Gamma di movimento

Prevenzione delle lesioni

Accessibilità

Vitello bruciato da corsa

Un livido sul vostro vitello come risultato di corsa può essere inquietante, in particolare se si verificano altri sintomi come il dolore. Le lividi di vitello correlate al running possono essere dovute a una serie di fattori ambientali e errori di formazione. Poiché può interferire con la tua routine in esecuzione, è importante capire che cosa può causare lividi sul polpaccio durante l’esecuzione e come può essere rimedio.

Sintomi

Le lividi del polpaccio in esecuzione possono variare da lievi a estreme. Può essere accompagnata da una serie di sintomi aggiuntivi come la rigidità, il dolore, la tenerezza, il disagio quando si punta o si spinge con il piede, i torsioni muscolari, gonfiore, tenuta, infiammazione e dolore. È anche possibile notare un suono o una sensazione popping al momento della lesione, i rapporti di Langone Medical Center dell’Università di New York. Può essere difficile camminare o continuare a correre a causa dell’instabilità o della debolezza dei muscoli del vitello.

Le cause

È possibile sviluppare un vitello bruciato se si sovrabbiano i tendini, i muscoli, la cartilagine e i legamenti nel vitello, eseguendo eccessivamente, aumentando l’intensità della vostra routine o non prendendo adeguate pause. L’esecuzione su strade non stalle o sporco sporco può anche sottolineare le tue membra, con conseguente lividi. Bruise può verificarsi se si sforzano o strappano muscoli o legamenti nel vitello allungandoli o sottolineandoli oltre la loro capacità. Le lividi di vitello possono anche verificarsi se cadete o si scontrano con un oggetto durante l’esecuzione.

trattamenti

Riposare e mettere una confezione di ghiaccio contro il tuo vitello per aiutare a stringere i vasi sanguigni e ridurre i lividi e altri sintomi. Comprimere la gamba inferiore con un bendaggio o un manicotto elastico. Elevate il tuo vitello per contribuire a ridurre il sangue e l’accumulo di liquidi e accelerare il processo di guarigione. Se dovete camminare, posiziona un pattino sul tallone nella tua scarpa per aiutarti a sollevare il tallone e ridurre il ceppo dal tuo vitello. Se la crepe è cronica, non interrompere il trattamento con la casa.

Prevenzione

Per prevenire ulteriori lividi di vitello, rafforzare i vitelli con esercizi come l’aumento del polpaccio. Questo aiuterà ad assorbire meglio lo stress durante l’esecuzione. Sempre scaldate e allungate i muscoli del polpaccio prima di correre. Questo aiuterà a rendere i muscoli del polpaccio più forti, più flessibili e meno probabili danneggiati durante l’esercizio fisico. Chiedere a un allenatore o allenatore di insegnare il modo giusto di correre per contribuire a ridurre lo stress sui muscoli del polpaccio.

Attività per aiutare i bambini ad affrontare il dolore

Per quanto desideri proteggere il tuo figlio, il dolore è una parte naturale della vita e uno che a volte deve affrontare. Se si tratta di dolore per la morte di un animale domestico, di un membro della famiglia o di un amico, il tuo bambino può lavorare attraverso le sue emozioni in molti modi. Offrendo attività che lo aiutano a ricordare e onorare la sua amata, gli consentirà di continuare il processo di guarigione pur mantenendo vivi i ricordi.

Raccontare storie per la guarigione

Secondo KidsHealth.org, il dolore sano comporta la ricerca di modi di adattarsi alla vita senza chi è andato e trovare modi per ricordare quella persona. Come il tuo bambino lavora nel processo di lutto, avrà bisogno di ascoltare la sua storia di ciò che è accaduto e come prima si sentiva e ora si sente. Incoraggiatelo a usare parole o storie per dirti di chi ama perdere.

Conservazione di felici ricordi

Il bambino può utilizzare oggetti per conservare anche i suoi ricordi carini. Aiutarla a trovare le foto per creare un album fotografico speciale, forse quello che racconta la storia del suo rapporto con la persona che ha perso. Permettere a lei di tenere un trinket o un pezzo di gioielli di un familiare perso, aiutandolo a trovare o fare un modo per mostrarla. Può anche creare e decorare una scatola di memoria che ricorda la persona amata, ad esempio un collare di un animale domestico e le schede o compleanni di un nonno.

Creazione di assistenti di memoria

Le attività di arte e di scrittura possono anche aiutare il bambino a far fronte al dolore. PBS.org suggerisce di incoraggiarla a creare un collage, un ritratto della sua amata, tra cui immagini che rappresentano la persona ei suoi hobby oi suoi preferiti, utilizzando foto o ritagli di riviste e qualsiasi altra cosa che il tuo bambino trova utile. Il tuo bambino può anche dipingere o disegnare un’immagine che illustra una memoria speciale con la persona che ha perso o che spiega come si sente. I bambini più anziani potrebbero desiderare di tenere un diario. PBS.org suggerisce di mantenerlo a basso livello senza preoccuparsi di ortografia o grammatica. Invece, farti sentire al tuo bambino comodo e scrivere dal cuore. Può scrivere tutto quello che viene in mente circa la persona oi suoi sentimenti, oppure può scrivere una lettera alla persona.

Onorare i ricordi a lungo termine

Alcuni bambini usufruiscono di un modo più pubblico per ricordare una persona amata. Se il tuo figlio ha perso un animale domestico, l’American Humane Association vi suggerisce di aiutarlo a pianificare e tenere un servizio commemorativo durante il quale condivide i suoi ricordi o incoraggiarlo a fare volontariato presso un rifugio locale di animali se è aperto all’idea. Dopo aver perso un membro della famiglia, KidsHealth.org suggerisce che il tuo bambino potrebbe volerlo creare un tributo a lui, piantando un albero o un giardino o partecipando a una passeggiata o una corsa a beneficenza. Puoi anche renderlo un evento annuale, per aiutarlo a mantenere viva i suoi ricordi speciali nel tempo.

Reflusso acido e dolore allo stomaco

Il reflusso acido può verificarsi da solo o con una varietà di altri sintomi. Reclami di bruciori di stomaco, tosse, gonfiori o nausea sono possibili in persone che sperimentano reflusso acido. Mentre qualsiasi sintomo grave o frequente associato a reflusso dovrebbe essere portato all’attenzione del medico, questo è particolarmente vero per il dolore allo stomaco. Il reflusso acido con dolore allo stomaco può indicare la presenza di un problema del sistema digestivo più significativo che, se non trattato, potrebbe provocare gravi rischi per la salute.

Lo stomaco, l’esofago e il reflusso acido

Il reflusso si verifica quando i contenuti dello stomaco salgono verso l’alto nell’esofago, il tubo che collega la bocca allo stomaco. Ciò avviene quando l’apertura muscolare allo stomaco – detto sfintere esofageo inferiore – non si apre e si chiude correttamente. I contenuti dello stomaco possono irritare la fodera dell’esofago, che spesso porta a bruciore di stomaco. Il reflusso acido è un problema comune. Un articolo del giugno 2014 pubblicato nella rivista “Gut” ha riferito che circa il 18 al 28 per cento degli adulti americani presentano sintomi di reflusso acido almeno una volta alla settimana. Il dolore che può verificarsi con il reflusso acido consiste tipicamente di una sensazione bruciante di bruciore al centro della cassa che può irradiare verso la parte posteriore della gola.

Cause del reflusso con dolore allo stomaco

Le cause più frequenti di reflusso acido con dolore allo stomaco sono dispepsia funzionale, gastrite e malattia da ulcera peptica. La dispepsia funzionale si riferisce a sintomi quali gonfiore, nausea, pienezza e dolore allo stomaco superiore che si verifica senza una causa medica identificabile. La gastrite si riferisce all’infiammazione dello stomaco. Può derivare da varie cause, tra cui: – Irritazione causata da farmaci antiinflammatori non steroidei, quali aspirina, ibuprofene (Advil, Motrin) o naproxen (Aleve) – Infezione con batteri Helicobacter pylori (H. pylori) – Abuso di cocaina o alcolica. La malattia epatica peptica descrive profonde erosioni crateriche nella fodera del tratto digestivo superiore, più comunemente nello stomaco o nel duodeno, la prima parte dell’intestino tenue. Gli stessi problemi che possono precipitare la gastrite possono anche portare alla malattia peptica dell’ulcera. In casi rari, queste ulcere possono derivare da alcune malattie croniche, come la malattia di Crohn.

Fare la diagnosi

La valutazione medica è necessaria per determinare la causa del reflusso acido con dolore allo stomaco. In alcune situazioni, le domande sui sintomi e un esame fisico dettagliato possono essere tutto ciò che è necessario. Per sintomi moderati, gravi o persistenti, può essere consigliato un ulteriore lavoro. Il test di H. pylori viene comunemente eseguito se si sospetta la presenza di ulcera peptica o gastrite. Possono essere suggeriti test di sangue per controllare l’anemia, che può svilupparsi se sono presenti ulcere sanguinanti o gastriti gravi. Se la diagnosi non è chiara, spesso viene eseguita un’endoscopia. Ciò comporta l’inserimento di un piccolo tubo lungo la gola nel tratto digestivo per vedere direttamente la fodera dell’esofago, dello stomaco e del duodeno.

Opzioni di trattamento

Il trattamento consigliato dipende dalla causa dei sintomi. Secondo le linee guida dell’American College of Gastroenterology, i trattamenti per la dispepsia e il reflusso acido possono includere: – farmaci riducenti l’acido, come omeprazolo (Prilosec), lansoprazolo (Prevacid) o ranitidina (Zantac); – antibiotici, se H. pylori L’infezione è presente – perdita di peso per i soggetti in sovrappeso – non mangiare 2-3 ore prima del letto – evitare il fumo e gli alimenti che innescano i sintomi – mangiare piatti più piccoli e più frequenti – queste opzioni di trattamento Può anche essere usato per aiutare a trattare gastriti e semplici ulcere peptiche – oltre a sospendere qualsiasi medicinale o sostanze abusate che hanno contribuito alla malattia.

Avvertenze e precauzioni

Il reflusso acido con dolore allo stomaco può segnalare una grave malattia e non deve essere ignorato. Le ulcere che sanguinano attivamente o che sono state erose completamente attraverso il rivestimento dello stomaco o dell’intestino sono estremamente pericolose e potrebbero richiedere interventi chirurgici di emergenza. Se si verifica uno dei seguenti sintomi: – dolore addominale grave – dolore toracico o mancanza di respiro – febbre superiore a 101 gradi Fahrenheit – incapacità di tollerare cibo o fluidi o persistente Vomito – sgabelli neri, sanguinari o sanguinanti – sintomi persistenti, peggioranti o sempre più frequenti – vomito di sangue o materiale somigliante a fondi di caffè – vertigini o svenimenti.

Dopo la dieta di nascita

La nascita è un’esperienza incredibile e traumatica. Di solito è gioioso e non emotivamente traumatico, ma può essere incredibilmente tassando sul corpo. La nascita è un evento importante che cambia la vita che cambia per sempre il corpo di una donna. Alcune donne sono così sopraffatti dalla felicità del nuovo bambino, dalle cose da fare e dalle persone da vedere dopo la nascita che dimenticano di mangiare pasti regolari. La nutrizione è molto importante per una donna dopo la nascita perché ottenere i giusti nutrienti può aiutare il suo corpo a guarire più velocemente.

Calorie extra se l’allattamento al seno

Molte donne vogliono allattare al seno almeno i primi mesi dopo la nascita perché è il modo più sano per nutrire un bambino. Le donne che scelgono di allattare devono prestare particolare attenzione alle loro diete perché necessita di calorie extra per produrre il latte materno. L’Ospedale dei Bambini di Lucile Packard a Stanford spiega che se le donne che allattano non consumano abbastanza calorie, potrebbero verificarsi un’assenza di latte insufficiente. Mangiare almeno 1.200 calorie al giorno è consigliato per la maggior parte delle donne, più di 500 calorie aggiuntive o due piccoli spuntini ogni giorno per le donne che allattano.

Mangiare un Rainbow

Indipendentemente da come una donna nutre il suo bambino, mangiare cibi in tutti i colori diversi aiuterà a ottenere molte vitamine e minerali in modo che guarisce rapidamente dalla nascita. L’Ospedale dei Bambini di Lucile Packard a Stanford raccomanda che le donne post-partum mangino cibi marroni come il pane integrale, il riso bruno e la pasta di grano intero per la fibra per prevenire la costipazione. Essi raccomandano anche di mangiare verdure verdi come spinaci e frutti rossi come le fragole per energia e antiossidanti. Il giallo è simbolico di olii – grassi sani come l’olio d’oliva forniscono vitamine solubili in grasso per le donne. Le donne dovrebbero anche bere latte a basso contenuto di grassi e una varietà di proteine ​​magre come pesce, noci e fagioli.

Assunzione di fluidi

Una buona assunzione di liquidi come acqua, latte e succo di frutta è raccomandata per le donne che hanno recentemente avuto un bambino. Il miglior liquido da bere è l’acqua, ma è anche accettabile bere altre bevande una o due volte al giorno. Secondo la Fondazione Medica Palo Alto, l’acqua potabile spesso può aiutare le donne postpartum a prevenire la stitichezza e le emorroidi, che sono due condizioni dolorose comuni dopo la nascita. La fatica è spesso comune dopo avere un bambino, ma la Palo Alto Medical Foundation afferma che i liquidi bere possono essere utili per promuovere buoni livelli energetici.

Alimenti ad alta fibra

Mangiare cibi ad alto contenuto di fibre può trarre vantaggio dalle donne dopo la nascita perché possono contribuire a incoraggiare movimenti normali. Il sito della Zona della gravidanza afferma che oltre a ridurre la costipazione, una dieta ricca di fibre può ridurre i problemi temporanei digestivi che talvolta si verificano dopo nascite cesaree. Gli alimenti ricchi di fibre includono frutta, verdura e cereali integrali come il riso bruno e il 100% di pane integrale.

Assunzione di ferro

Se la nascita era vaginale o cesareo, le donne tendono a perdere un sacco di ferro durante la nascita, soprattutto dalla perdita di sangue al momento della consegna. I bassi livelli di ferro possono rendere una donna sentita debole e stanca. Gli alimenti ricchi di ferro minerale, come uova, carni bovine, carne di maiale e spinaci, possono aumentare i livelli di ferro per le donne postpartum, secondo il sito web della gravidanza. Questi alimenti possono aumentare i loro livelli di energia in modo che si sentano forti e energizzati a prendersi cura dei loro nuovi neonati.

Ci sono rimedi domestici per le rughe delle palpebre?

Secondo MayoClinic.com, le rughe sono causate dall’esposizione alla luce ultravioletta, dal fumo, dall’uso ripetuto di espressioni facciali come sorridere o aggrottando, e, naturalmente, semplicemente invecchiando. Mentre le rughe possono essere impossibili da prevenire, ci sono alcuni rimedi domestici che possono essere utilizzati per renderli meno visibili, dando un aspetto complessivo più giovane, secondo Julia Lawless, autore di “L’Enciclopedia degli oli essenziali: la guida completa del Uso di oli aromatici in aromaterapia, erborismo, salute e benessere “.

Combinare ½ tsp. Olio essenziale di carota, ½ tsp. Olio essenziale dell’elemi, ½ tsp. Olio essenziale di finocchio dolce, ¼ tsp. Palmarosa olio essenziale, ¼ tsp. Olio essenziale di mirra e ½ di olio di jojoba in un piccolo contenitore.

Coprire il contenitore con un coperchio stretto o un involucro di plastica e una fascia di gomma. Agitare delicatamente la miscela per cinque a 10 secondi per unire accuratamente gli ingredienti.

Massaggiare una piccola quantità di miscela sulle palpebre da 1 a 2 minuti. Lasciare la miscela sulle palpebre in posizione reclinabile per 30 minuti o fino a che l’olio non sia quasi asciutto.

Sciacquare la pelle con acqua fresca e pulita e asciugare con un asciugamano pulito.

Lavare la pelle con un detergente dolce che hai usato prima senza irritazione. Patè la pelle asciutta e applica il tuo idratante normale.

Applicare questa miscela a palpebre arrossate una volta al giorno per quanto necessario. Se la miscela mina la tua pelle o provoca rossore che non si svanisce poco, interrompere l’uso.

Conservare la miscela olio in un luogo buio, fresco e asciutto come un armadietto di medicina o un armadio. Scartare le parti inutilizzate dopo 60 giorni.

Si può prendere un multivitaminico con un’aspirina?

Aspirin è un medicinale comunemente usato per trattare l’infiammazione, febbre, artrite e malattie cardiovascolari. In origine era destinato ad essere usato come antidolorifico. Tuttavia, come è passato il tempo, gli usi per l’aspirina sono cresciuti in modo significativo. Molte persone assumono un aspirina quotidiana per ridurre l’incidenza di attacchi cardiaci e cardiaci. Anche se l’aspirina è ampiamente utilizzata, ci sono preoccupazioni di interazioni. Una preoccupazione sta assumendo l’aspirina con i multivitaminici.

Aspirina

L’aspirina è stata sviluppata in Germania nel 1897. Il suo ingrediente principale è l’acido acetilsalicilico, utilizzato per l’infiammazione e il dolore. È comunemente usato per coloro che soffrono di artrite e di molte altre malattie croniche. Molti medici prescriveranno un aspirina giornaliera per coloro che hanno avuto un infarto o un ictus, o coloro che sono ad alto rischio per uno. L’aspirina influisce sul meccanismo di coagulazione del sangue e sottomette il sangue. Non prenda un’aspirina quotidiana senza prima consultare il medico.

multivitaminici

Prendendo un multivitaminico ogni giorno può fornire molti dei nutrienti che il corpo ha bisogno. La dieta media non fornisce sufficienti vitamine per aiutare a prevenire le malattie croniche. La scelta di un multivitaminico può essere schiacciante. Cercate le vitamine quotidiane che contengono il valore giornaliero del 100% per le vitamine A, C, D, E e K. Dovrebbe anche contenere calcio, biotina, ferro, magnesio e selenio. I marchi non forniscono necessariamente migliori vitamine.

interazioni

Sono stati condotti molti studi sulle interazioni di aspirine con vitamine. Nei risultati dello studio riportati dal University Medical Center di Maryland, i ricercatori dichiarano che l’aspirina può effettivamente aumentare gli effetti della vitamina E. Il Linus Pauling Institute ha riferito che l’aspirina può interagire negativamente con la vitamina C e può impedire al corpo di assorbirlo. Tuttavia, questo dovrebbe essere relativo solo se soffre di una carenza di vitamina C. Nel complesso, la ricerca ha concluso che non ci sono interazioni con l’assunzione di aspirina quotidiana insieme ad un multivitaminico quotidiano.

considerazioni

L’aspirina dovrebbe assumere solo routine sotto la cura di un medico. Anche se non esistono interazioni comprovate tra multivitaminici e aspirina, inclusi altri farmaci possono causare un’interazione. Aspirin causa sradicamento del sangue: si dovrebbe verificare sanguinamento, si consiglia di consultare immediatamente il medico. Assicurarsi di informare il medico se sta assumendo qualsiasi integratore vitaminico in base alla routine.

Patate di pollo al forno e carote

Il pollo e le verdure cotte sono un piatto a base di pane che è semplice da preparare. Gli ingredienti vanno tutti contemporaneamente nel forno e vengono fuori cotti e conditi. Avete la possibilità di arrostire un intero pollo o di tagliarli in pezzi per un tempo di cottura più veloce. Le stagionature per il pollo, le patate e le carote consentono anche la flessibilità di creare il sapore desiderato.

Quando si seleziona il pollo per il piatto, considerare il tipo di carne che ognuno ama mangiare. Un pollo intero è un’opzione che offre carne scura e bianca. Se nessuno in famiglia ama la carne scura, scegli il petto di pollo osso. Usa carote baby per risparmiare tempo, oppure scorza e tagli le carote regolari in piccoli pezzi. Potete usare le patate di maiale pelate tagliate in pezzi più piccoli o patatine fritte che sono già più piccole. Se si sceglie patatine fritte, puoi sbucciarle o lasciarle con le pelli. Se si desidera un sapore aggiuntivo, aggiungere i pezzi di cipolla e il sedano all’elenco degli ingredienti. Avrete bisogno di 1 tazza di brodo di pollo, da 1 a 2 cucchiai. Di olio d’oliva e le vostre stagionature preferite, che possono includere sale, pepe, paprica, polvere d’aglio e origano.

Sfregare la pelle di pollo con olio d’oliva e spazzolare per aiutare la pelle a diventare croccante. È anche possibile utilizzare burro fuso. Stagiono il pollo con le spezie selezionate. Posizionare l’intero pollo in mezzo a una teglia di tostatura. Se stai utilizzando pezzi di pollo, sistemateli in modo uniforme intorno al fondo della padella. Lavare, sbucciare e tagliare le verdure come necessario. Disporre le verdure nella padella intorno al pollo. Condire le carote e le patate con sale, pepe e altre stagionature preferite. Aggiungere il brodo di pollo alla base della teglia.

Per evitare che la pelle sia troppo croccante subito, coprire la vaschetta con fogli di alluminio all’inizio del tempo di cottura. Rimuovere la lamina per gli ultimi cinque o dieci minuti di cottura. La padella di pollo e verdure entra nel forno a 375 gradi Fahrenheit. Pezzi di pollo non prendono tutto il tempo per cuocere. Controllare i pezzi dopo un’ora di cottura. Il pollo dovrebbe essere di almeno 165 gradi Fahrenheit internamente quando misurato da un termometro di carne. È anche possibile controllare il pollo tagliando nella parte più spessa per assicurarsi che non sia più rosa. Se stai cottando un pollo intero, controlla per vedere se è fatto dopo un’ora e 30 minuti. Cuocere il pollo più a lungo se non è di 165 gradi Fahrenheit.

Il pollo dovrà riposare per 10-15 minuti prima di tagliarla in modo che i succhi di frutta salino in tutta la carne. Se hai cotto un intero pollo, farcela subito prima di servire. Pezzi di pollo al forno non hanno bisogno di alcuna preparazione aggiuntiva per la scultura o la preparazione. Tirare le patate e le carote con il brodo di pollo nella parte inferiore della padella.

ingredienti

Preparazione

cottura al forno

Servendo

Può la dieta di atkins aiutarti a perdere il grasso della pancia e farti un ventre piatto?

Il grasso della pancia, o grasso viscerale, danneggia i vasi sanguigni che forniscono nutrienti e flusso sanguigno ai vostri organi. A lungo termine, i tuoi organi non ricevono i corretti nutrienti necessari per funzionare correttamente. Ciò aumenta il rischio di malattie renali, disfunzioni epatiche e malattie cardiache. La dieta Atkins, che comporta la limitazione dell’assunzione di carboidrati aumentando sia la proteina che il grasso, può essere efficace per ridurre il grasso addominale e potrebbe rendere più facile ottenere uno stomaco piatto.

Meccanismo

Un modo in cui la dieta Atkins, o qualsiasi dieta a basso contenuto di carboidrati, brucia i grassi addominali è aumentando la sazietà, secondo uno studio condotto da ricercatori del Pennington Biomedical Research Center. I ricercatori hanno studiato l’impatto di una dieta a basso contenuto di carboidrati rispetto ad una dieta a basso contenuto di grassi sull’appetito negli adulti obesi. I ricercatori hanno osservato che i partecipanti dopo una dieta a basso contenuto di carboidrati per due anni hanno sperimentato meno fame di quelli che hanno aderito ad una dieta a bassa percentuale di grassi. I risultati sono stati riportati nel numero di aprile 2011 di “Obesity”.

Dieta a basso contenuto di carboidrati

Gli scienziati dell’organizzazione scientifica e industriale di ricerca del Commonwealth-Nutrition Human in Australia hanno studiato l’impatto di una dieta a basso contenuto di carboidrati sulla perdita di peso e sui fattori di rischio cardiovascolare in soggetti con obesità addominale. Hanno osservato che i partecipanti a seguito di una dieta a basso contenuto di carboidrati per otto settimane hanno perso una maggiore quantità di grasso ventre rispetto a quelli che hanno aderito ad una dieta a basso contenuto di grassi, secondo quanto riportato nel numero di marzo del “The American Journal of Clinical Nutrition “.

Riduce il grasso della pancia

Risultati simili sono stati trovati anche in un altro studio pubblicato nel numero di aprile 2011 di “Diabete, Sindrome da Metabolismo e Obesità”. I ricercatori della Clinica Haimoto in Giappone hanno scoperto che i diabetici di tipo 2 a seguito di una moderata dieta a basso contenuto di carboidrati per sei mesi hanno sperimentato diminuzioni di grasso addominale.

Sicurezza

Anche se la dieta Atkins sembra essere efficace per ridurre il grasso dello stomaco, sono state sollevate preoccupazioni circa l’assunzione di proteine ​​aumentate sulla salute del rene. Nelle ricerche riportate nel numero di settembre 2005 di “Nutrition & Metabolism”, gli scienziati dell’Università di Connecticut hanno concluso che le diete ad alto contenuto proteico non hanno effetti negativi sulla salute dei reni nelle persone con funzionalità renale normale.

Dolore al braccio quando si mangia

Poiché il braccio non è parte del sistema digestivo, si può essere confusi se si verificano dolori nel braccio quando si mangia. La causa più probabile del dolore del braccio che si sviluppa quando si mangia è la malattia della cistifellea. Secondo MayoClinic.com, un sintomo comune della malattia da cistifellea è dolore nella spalla destra che può irradiare nel tuo braccio destro. Il dolore nasce dall’addome superiore destro, vicino alla gabbia toracica e può causare dolore nella schiena e tra le spalle.

Malattia della cistifellea

La malattia da cistifellea è principalmente il risultato della formazione di gallstone nella cistifellea. La cistifellea è un sac situato vicino al fegato che conserva bile supplementare fino a quando non è necessario per digerire alcuni grassi. Circa il 90 per cento delle persone con calcoli biliari non presentano sintomi, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Il dolore del braccio o della spalla si svilupperà rapidamente durante un attacco della cistifellea, che è probabilmente il risultato di una coltura di gallina intrappolata nel canale della cistifellea. I calcoli biliari variano in dimensioni e sono tipicamente fatti di concentrazioni di colesterolo presenti nella bile. L’infiammazione della cistifellea è un’altra causa meno comune delle malattie della cistifellea.

Dolore al braccio e altri sintomi

Il dolore del braccio destro è uno dei sintomi più identificabili di un attacco di cistifellea, ma può causare altri sintomi. La maggior parte degli attacchi di cistifellea si verificano dopo aver mangiato alimenti ad alto contenuto di grassi perché la presenza di un sacco di grassi causa al cervello di innescare contrazioni nella cistifellea per espellere la bile. La maggior parte degli attacchi di cistifellea causano dolori costanti nella parte destra dell’addome che possono durare per diverse ore, dolore sotto la spalla destra e dolore che si sviluppa nella parte superiore della schiena. Il Clearinghouse Informazioni sulle Malattie Digestive raccomanda di chiamare immediatamente il medico se sviluppa febbre, brividi, nausea, vomito, dolore che dura più di 5 ore, sgabelli color argilla o ingiallimento della pelle.

complicazioni

Se sviluppi un dolore improvviso e intenso che ti dà di raddoppiare, chiamare 911 per assistenza medica di emergenza. In alcune situazioni, una gallstone può essere depositata nel condotto della cistifellea, che può causare la ghiandola infettata. Ciò può portare a ulteriori compilazioni e alla morte se non risolverà medici. In questo scenario, la rimozione della cistifellea è il trattamento più comune.

Considerazione

Se sviluppi il dolore del braccio con la tenuta del petto, la mancanza di respiro e la sudorazione si può avere un attacco di cuore. Un attacco cardiaco può essere confuso con il dolore alla cistifellea o il bruciore di stomaco. Se si verificano questi sintomi, trattare come un’emergenza medica e richiedere immediatamente assistenza.