B sintomi di sovradosaggio di vitamina B

Le vitamine B sono un insieme di sostanze nutritive che sono essenziali per la vita umana. Le vitamine B, o il complesso B, includono le vitamine B-1, B-2, B-3, B-5, B-6, B-7, B-9 e B-12. Di conseguenza, queste vitamine sono anche chiamate tiamina, riboflavina, niacina, acido pantotenico, piridossina, biotina, acido folico e cobalamina. Normalmente, le vitamine B in eccesso vengono escrete dai reni, ma le dosi elevate di integratori di vitamina B possono portare ad un sovradosaggio.

Il sovradosaggio sulla tiamina o sulla vitamina B-1 è raro ma può causare gravi sintomi. I sintomi lievi di un sovradosaggio includono debolezza e mal di testa, riferisce l’Associazione americana di gravidanza. In alcuni casi, livelli elevati di vitamina B-1 possono causare un rapido battito cardiaco irregolare e una bassa pressione sanguigna. Questi sintomi possono portare a problemi cardiaci. Alcuni pazienti svilupperanno una bassa pressione sanguigna e le convulsioni.

Ci sono pochi effetti collaterali potenziali da dosi elevate di riboflavina. Gli effetti collaterali più gravi riguardano una maggiore percentuale di reazioni allergiche nei pazienti che assumono dosi elevate di riboflavina. I sintomi di reazioni allergiche includono gonfiore del viso o della lingua, alveari e difficoltà respiratorie, afferma Drugs.com. Consultare un medico se sviluppa questi sintomi dopo aver preso vitamina B-2. Riboflavina può anche causare una sconvolgente colorazione giallo-arancione delle urine.

L’overdose sulla niacina, chiamata anche vitamina B-3, può portare ad effetti collaterali rari. Il sintomo più evidente di un sovradosaggio di niacina è una sfocatura della visione, dice la American Cancer Society. Questo può essere un sintomo improvviso che è disorientato e spaventoso. Può anche provare sintomi gastrointestinali come nausea, dolore allo stomaco e vomito.

L’acido pantotenico, la vitamina B-5 e la biotina, la vitamina B-7, sono necessari per il metabolismo normale e la rottura di proteine ​​e carboidrati. Alte dosi di vitamina B-5 possono causare gravi diarrea secondo Medline Plus, un servizio dei National Institutes of Health. Tuttavia, non esistono tossicità conosciute associate all’assunzione di biotina.

I livelli tossici della piridossina sono noti per causare una serie di problemi muscolari o nervosi. Può provare dolori brucianti, goffaggine, perdita di coordinamento muscolare e persino paralisi, riferisce l’Associazione americana di gravidanza. La tossicità della vitamina B-6 può anche causare respirazione rapida e dispnea

L’acido folico, o la vitamina B-9, è pericoloso se assunto in alti dosi. Normalmente, l’acido folico è dato per aiutare a mantenere i nervi sani e garantire una gravidanza sana. Tuttavia, nelle dosi superiori a 15.000 ug al giorno, la vitamina B-9 può causare danni al sistema nervoso centrale, avverte l’Associazione americana di gravidanza. Ciò può manifestarsi come disordini di movimento, paralisi, dolore o intorpidimento.

Overdose di tiamina

Overdose di Riboflavina

Overdose di niacina

Acido pantotenico e sovradosaggio di Biotina

Sovradosaggio di piridossina

Overdose di acido folico

L’assunzione di cobalamina, o vitamina B-12, può causare alcuni sintomi nei pazienti. Può sviluppare coaguli di sangue, prurito, diarrea e reazioni allergiche gravi, dice Medline Plus. Per evitare questi sintomi, prendere la vitamina B-12 come raccomandato dal medico.

Overdose di cobalamina

Problemi di equilibrio nei bambini

Tutti i bambini lottano a volte per restare equilibrati mentre diventano più attivi e affrontano nuovi compiti fisici. Andrew Adesman, esperto di sviluppo pediatrico per il sito web dell’informazione BabyCenter, afferma che il coordinamento di un bambino per compiti e attività dovrebbe migliorare nel tempo, imparando a controllare meglio il suo corpo. Talvolta le lotte di equilibrio possono andare oltre gli stazzi ordinari e queste continue manifestazioni di incoscienza possono derivare da cause anomale.

Problemi di equilibrio

Il bambino più attivo è in un primo momento, più probabile che cadrà o abbassa le cose. Questo non dovrebbe essere motivo di preoccupazione, a meno che la sua mancanza di lavoro non superi i battiti tipici e gli ostacoli. Adesman cita continuamente a bombardare pareti, falsi passi sulle scale e cadere oggetti sul pavimento quando tentano di metterli su un tavolo come esempi che possono sollevare una bandiera rossa. I disturbi di equilibrio sono infrequenti nei bambini, ma cose come la vista e problemi di orecchio interno possono causare problemi con equilibrio, così come i problemi con le ottime capacità motorie.

Vista

La percezione profonda è importante per mantenere l’equilibrio. Le informazioni dagli occhi vengono inviate al cervello e quanto bene viene ricevuto influenza il coordinamento. KidsHealth, una risorsa di informazioni mediche sponsorizzata dalla Fondazione Nemours, spiega che le aste ei coni nelle estremità del nervo nella parte posteriore dell’occhio trasmettono impulsi al cervello quando i raggi di luce li colpiscono, che fornisce immagini visive e segnali che aiutano in equilibrio. Se un bambino è in ritardo o ha un problema con la percezione di profondità, non può esattamente giudicare quanto lontano è un oggetto e può lottare con la goffaggine. Se un genitore sospetta che la visione compromessa sta causando problemi di equilibrio del proprio bambino, un test di visione semplice può essere fatto da un medico.

Condizioni dell’orecchio

I problemi nell’orecchio interno e nel vestibolo dell’orecchio possono influenzare l’equilibrio. Quando giriamo le nostre teste un messaggio viene inviato attraverso il nervo vestibulocochileare nelle nostre orecchie al cervello. Il cervello invia i messaggi ai muscoli necessari per mantenere l’equilibrio. Le infezioni o l’accumulo di particelle fluide nell’orecchio interno e nei nervi vestibolari possono portare a problemi di coordinamento. Un’altra condizione che può portare a problemi di equilibrio è la vertigine. La vertigine comporta la sensazione di vertigini, di luce e di nausea. KidHealth rileva che la vertigine infantile, chiamata anche vertigine parossistica benigna dell’infanzia, può andare via da solo quando i ragazzi si invecchiano.

disprassia

Una condizione più grave che può causare la mancanza di coordinamento è la disparsi. Adesman spiega che ciò significa che esiste un problema con le competenze generali di coordinamento del motore. Può essere causata da problemi con l’elaborazione del sistema cerebrale o lo sviluppo lento del neurone. Non è considerato un handicap fisico. La dispexia può causare individui a lottare per determinare quale sia la sequenza appropriata degli eventi dovuta al completamento dei compiti. Questo può fare azioni come il tentativo di guidare un triciclo difficile per i bambini. I bambini con dyspraxia possono beneficiare di servizi di istruzione speciale. Un terapista occupazionale può aiutare a determinare se un bambino ha questa condizione. Le sessioni regolari con un terapista occupazionale includeranno attività per aiutare con le competenze di pianificazione del motore.

Significato

Riconoscere un disturbo di equilibrio nei bambini può essere difficile perché tutti i bambini stanno imparando a ottenere un maggiore coordinamento e la maggior parte non è in grado di esprimere che ciò che senti non sembra giusto. Un medico può determinare se l’equilibrio del bambino è più problematico del normale, superando i sintomi, facendo test di visione e udito di base e riesaminando la storia medica. I referenti ad altri specialisti possono essere fatti se un medico vuole ulteriori test eseguiti. La maggior parte dei bambini superano i loro problemi di equilibrio, ma i medici forniranno il trattamento per gestire i sintomi, se necessario. Trattare problemi di equilibrio può portare a miglioramenti allo sviluppo di un bambino, e migliorerà notevolmente la sua qualità di vita.

Esercizi gravosi di 28 settimane

Mentre inserisci quello che normalmente è l’ultimo due mesi della tua gravidanza, l’esercizio fisico può aiutarti a far fronte fino a quando il tuo medico curante ti dà l’OK. L’esercizio durante tutte le fasi della gravidanza può aiutare a diminuire l’affaticamento, migliorare il sonno, ridurre la costipazione e il dolore alla schiena e aumentare il tuo stato d’animo. L’adeguata attività fisica può migliorare le probabilità di avere un bambino sano, ridurre il lavoro e accelerare il recupero successivamente.

Se esegui regolarmente, dovresti essere in grado di mantenere il tuo programma durante la tua gravidanza con alcune modifiche, secondo la American Gravity Association. Esercizio non aumenta le probabilità di aborto spontaneo. Tuttavia, è importante ascoltare il tuo corpo. Non esercitare mai al punto di esaurimento, perché il tuo bambino non otterrà l’ossigeno che ha bisogno. Evitare il terreno instabile durante l’esecuzione o il ciclismo, perché le articolazioni diventano più lassiche durante la gravidanza e le lesioni possono verificarsi più facilmente. Non sollevare pesi sopra la testa o utilizzare pesi pesanti che potrebbero trattare i muscoli della schiena più bassa. Durante il secondo e terzo trimestre, che comprende la 28a settimana, evitare di mentire piatta sulla schiena, che riduce il flusso di sangue al seno.

La 28a settimana scende entro il terzo trimestre, quando la dimensione e la posizione del bambino possono causare dolore e disagio. Le gambe e i piedi possono gonfiarsi, rendendo più difficili alcuni esercizi. Camminare, nuotare o andare in bicicletta può aiutare, perché questi esercizi aumentano la circolazione delle braccia e delle gambe. La camminata veloce potrebbe essere un’idea più saggia che fare jogging o correre, che sono più duri sulle tue articolazioni.

Lo yoga può essere una forma benefica di esercizio dalla 28a settimana fino alla nascita del tuo bambino. Si concentra sulla respirazione, il rilassamento, la postura, la consapevolezza del corpo, la forza, la resistenza, l’allineamento. Lo Yoga può anche alleviare dolori e dolori associati all’ultimo trimestre. Scegli un programma di yoga specificamente progettato per le donne in gravidanza, perché alcune posizioni di yoga devono essere evitate. In questa fase della gravidanza, prestare attenzione alla tua frequenza cardiaca. Se non è possibile esercitare e parlare contemporaneamente, la frequenza cardiaca è troppo alta ed è il momento di richiamare l’intensità del tuo allenamento.

Il terzo trimestre non è il momento di pensare alla dieta. Mangiare sano, ma consumare almeno 300 calorie extra al giorno per dare al vostro bambino la nutrizione che ha bisogno. Aspetta di guadagnare 25 o più sterline durante la gravidanza. Prova ad esercitare almeno tre volte alla settimana, ma ascolta il tuo corpo e sa quando smettere. Assicurarsi che il medico sia a conoscenza e approva il tuo programma di esercizio durante il terzo trimestre.

Linee guida generali

Preoccupazioni di terzo trimestre

Yoga

considerazioni

5 diversi tipi di batteri

I batteri sono organismi monocellulari microscopici che sono tutti intorno a noi. Sono disponibili in molte dimensioni e forme diverse, e questo è un modo comune per classificarle – per la loro morfologia, forma o aspetto. Le tre forme di base dei batteri sono sferiche, a forma di stelo e spirale. I batteri a forma di spirale possono essere ulteriormente classificati dipendendo in parte da quanto spirale che essi mostrano. Non tutti i batteri sono in grado di causare malattie, ma ogni gruppo basato sulla morfologia ha almeno alcuni rappresentanti che causano malattie.

coccus

Cocci sono rotondi, batteri sferici. Possono essere batteri singoli o possono verificarsi in coppie, catene o cluster di batteri, a seconda del batterio e delle condizioni ambientali. Cocci causano diverse malattie comuni. Tra i cocci più comuni sono Staphylococcus aureus, che appare come un cluster di cocci. Staph aureus spesso cresce innocua nel naso e sulla pelle, ma data la possibilità, questo organismo può causare bolle, polmoniti, meningite e anche sindrome dello shock tossico, una condizione rara e pericolosa per la vita. Streptococcus pyogenes si presenta come una catena di cocci e provoca malattie che originano nella gola o nella pelle, comprese la gola strepica e una condizione correlata nota come febbre scarlatta. Neisseria meningitidis si verifica in coppie di cocci. Questo batterio è una causa importante della meningite batterica – un’infezione potenzialmente pericolosa per la vita, con infiammazione del cervello e del midollo spinale.

Bacillo

Bacilli sono batteri a forma di bacchetta che sembrano piccole salsiccie, che si verificano singolarmente o in catene collegate. Escherichia coli è un batterio ad asta che normalmente vive nel tuo tratto intestinale senza causare malattie, tuttavia può causare malattie in altri siti, come il tratto urinario. Alcuni ceppi di E. coli si diffondono mangiando o bere cibo o acqua contaminati, provocando diarrea e malattia potenzialmente più diffusa in alcuni individui. Corynebacterium diphtheriae, un altro batterio a forma di bastoncino, infetta il tratto respiratorio e provoca la difterite, una malattia che può essere evitata dal vaccino. Bacillus anthracis è la causa dell’antrace. Questo batterio a forma di verga cresce in catene lunghe, può infettarti attraverso la pelle rotta, l’ingestione o l’inalazione e viene quindi considerata tra gli organismi che hanno potenziale di bioterrorismo.

Vibrio

I membri del gruppo vibrio rappresentano uno dei tre tipi di batteri che hanno una forma a spirale. I batteri del Vibrio sono a virgola, appaiono come bacchette curve. Essi abitano abitualmente in ambienti acquatici e si muovono in un movimento a dita con un singolo flagello, una struttura a frusta. Vibrio cholerae causa colera-un’infezione intestinale che provoca diarrea grave e disidratazione. L’acqua potabile contaminata dalle feci trasmette il colera e le epidemie possono verificarsi dopo disastri naturali e nei paesi in via di sviluppo a causa di scarsa igienizzazione. Il colera è una malattia molto grave che può portare alla morte se non trattata prontamente.

spirillum

Spirilla è un altro sottogruppo di batteri con una forma spirale più rigida, a cavatappi. Uno di questi batteri è Campylobacter jejuni, causa di malattie e diarrea. Campylobacter jejuni viene tipicamente acquisito in luoghi dove la sanità è povera o mangiando pollame grezzo o non cotto. Campylobacter è tra le cause più comuni della malattia diarroica negli Stati Uniti. Helicobacter pylori è anche batteri a forma di cavatappi e prospera nello stomaco, dove si infila nel rivestimento. Helicobacter pylori può vivere nello stomaco di una persona senza causare sintomi, ma questo organismo è anche associato all’infiammazione dello stomaco e alle ulcere in molte persone.

spirochete

Spiroche sono batteri lunghi, sottili e flessibili a forma di cavatappi. In genere si muovono in un modo distintivo di rotazione che consente loro di essere mobili in tessuti o in ambienti viscosi. Due ben noti spiroche che causano malattie nell’uomo sono Treponema pallidum e Borrelia burgdorferi. Treponema pallidum causa la sifilide sessualmente trasmessa. L’infezione in genere inizia come un singolo dolore al sito dell’infezione. Ulteriori lesioni o eruzioni cutanee possono svilupparsi altrove sul corpo se non trattate. Borrelia burgdorferi viene trasmessa attraverso il morso di un dente di cervo infetto e provoca la malattia di Lyme. L’infezione con Borrelia burgdorferi può, ma non sempre, provocare un rash tipico “bull-eye”. Se lasciato non trattato, può influenzare il tuo cuore e il sistema nervoso e causare l’artrite.

Si può fare una salsa di riduzione dalla marinata?

Una marinata, che ottiene il suo nome da una frase francese che significa “un tuffo nel mare”, è una miscela liquida utilizzata per condire carni e alcune verdure. Le guarnizioni di solito contengono un ingrediente acido, come il succo di limone o l’aceto, il sale e varie erbe e spezie. Le marinate, anche se normalmente applicate alle proteine ​​grezze, possono anche formare la base di salse di riduzione. Fare una salsa di riduzione da una marinata non è difficile, ma è necessario mantenere alcuni principi di cottura e precauzioni in mente.

Marinadi acidificati

Anche se quasi tutte le marinate contengono una forma di acido, quando un alimento acido è l’agente principale del sapore in una marinata – ad esempio in una marinata d’arancia o calce – devi regolare il sapore prima di iniziare a riscaldarlo. Dal momento che la bolla di un liquido saporito concentra il suo sapore, la tartidità del vostro arancio, limone, calce o aceto può diventare troppo forte. Per contrastare questo, aggiungere 1 cucchiaino. A 1/2 tbsp. Di zucchero, miele o nettare di agave circa un minuto prima che la salsa di riduzione sia fatta.

Salse in stile barbecue

È possibile utilizzare salse per barbecue, sia in bottiglia o in casa, come marinate e salse di riduzione. Tuttavia, è necessario prestare attenzione quando si effettuano salse di riduzione in salsa al barbecue. Queste salse includono solitamente zucchero sotto forma di zucchero di canna, miele o melassa. Mentre il riscaldamento produce nuovi composti di sapore, gli zuccheri diventano amari se surriscaldati. Tieni d’occhio la salsa e toglierla dalla fonte di calore prima che si gira dal marrone o dal nero. Inoltre, prestare attenzione quando si manipola la salsa, poiché i liquidi a base di zuccheri sono appiccicati e possono causare ustioni se arrivano sulla pelle.

Altri Marinades

Le marinate aromatizzate con agrumi e barbecue non sono le uniche marinate disponibili. Le marinate in stile asiatico, che fanno affidamento sui sapori esotici zenzero, lemongrass e sapori più familiari come aglio e scalogni, mette una deliziosa torsione su pollo, pesce o tofu. È possibile fare salse di riduzione delle marinate asiatiche, ma dovrai stare attenti con le marinate fatte in casa contenenti zenzero o aglio. Questi bruciano facilmente e possono trasformare la salsa amara. Per evitare questo, tagliare i pezzi leggermente più grandi della ricetta e tirare la salsa attraverso un filo di maglia sottile prima di servire, che rimuove i bit bruciati senza togliere il sapore.

Considerazioni sulla sicurezza

La contaminazione incrociata – che si verifica quando i succhi di alimenti crudi entrano in contatto con cibi cotti, contropiatti o mani – è una delle cause principali della malattia alimentare, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura Usa. Anche se bollendo uccide tutti i pericolosi agenti patogeni che potrebbero provenire dalla carne cruda, non distruggerà le tossine. Dal momento che i batteri e le muffe crescono meglio a temperatura ambiente, il sito Web FoodSafety.gov raccomanda sempre di marinare la carne in frigorifero. Se vuoi essere sicuro che la tua salsa sia al sicuro, fai due volte la quantità di marinata che la tua ricetta richiede e metti a metà, mettendo la carne nell’altra metà. In questo modo, è possibile utilizzare la marinata pulita e fresca per fare la salsa.

Una tosse di hacking in un bambino

Anche se una tosse persistente può interferire con il sonno del vostro bambino e farla sentire molto male, la tosse non è solitamente un segno di malattia grave. La tosse protegge le vie respiratorie del bambino, tenendole lontane da muco e altre secrezioni. Una tosse secca e tamponata di solito significa che il bambino ha un’allergia o un freddo lieve, ma prenda il tuo figlio a un medico per una valutazione se sviluppa una febbre alta insieme alla tosse, se inizia a sospirare o respirare rapidamente o se la tosse Persiste per più di una settimana.

Identificazione

Prestare attenzione alla tosse del tuo bambino in modo da poterle descrivere al medico. Informi il medico circa altri sintomi che accompagnano la tosse, come un naso che cola o gli occhi acquosi. Dovresti inoltre notare se la tosse del tuo bambino cambia diventando più bagnata e produttiva o se peggiora in momenti specifici del giorno o della notte. Il medico probabilmente vuole sentire la tosse del tuo bambino prima di fare una diagnosi, secondo il sito web di Kids Health da Nemours, dato che questo è uno dei motivi più importanti per la causa della tosse.

Freddi e Flus

Se il bambino scopre un naso e una congestione insieme alla tosse, il sito web di genitori BabyCenter suggerisce che probabilmente è malato di un virus freddo o influenzale. A meno che non abbia una febbre alta o che abbia difficoltà respiratorie, il freddo probabilmente avrà il suo corso in circa una settimana. Sebbene non sia possibile assegnare un farmaco per tosse ai bambini a causa dell’avvertimento dell’amministrazione degli Stati Uniti sugli alimenti contro i loro bambini nei bambini al di sotto dei 4 anni, mantenendo l’umidità dell’aria umida con un umidificatore può spesso aiutare il bambino a dormire meglio allentando e deprimendo la sua congestione.

Allergie o asma

La gocciolina postnasale a causa di allergie può portare a una persistente tosse asciutta, hacking e sintomi freddi che non sembrano mai andare via. I polmoni immaturi di un bambino possono renderli suscettibili a allergie stagionali o ambientali, come l’animale domestico o il fumo. BabyCenter nota che l’asma può causare anche una tosse secca e secca. La tosse da asma spesso peggioreranno durante la notte e il tuo bambino potrebbe iniziare a ronzare o sperimentare difficoltà respiratorie.

considerazioni

Una tosse che persiste per più di una settimana senza altri segni di malattia potrebbe essere dovuta ad un oggetto bloccato nei polmoni del tuo bambino. I bambini hanno aumentato la mobilità – e la loro voglia di mettere le cose in bocca – li rendono più inclini rispetto ai ragazzi più grandi per inghiottire piccoli giocattoli o pezzi di cibo. Se si sospetta che il bambino ha inalato qualcosa, rivolgersi immediatamente al medico.

avvertimento

Anche se i medici vaccinano regolarmente bambini contro la pertosse o la tosse, i focolai si verificano ancora regolarmente. Questa infezione batterica contagiosa del ventre, dei polmoni e della gola può causare gravi difficoltà respiratorie e persino la morte. La tosse di rottura causerà il bambino a tossire costantemente – fino a 25 volte in un solo respiro, secondo i redattori della rivista “Genitori”. Dopo la tosse, sentirete il tell-tale “cheop” quando il tuo bambino inalza e cerca di prendere il suo respiro. Cercare immediata assistenza medica se sospetti che la tosse è svenuta, il bambino avrà probabilmente bisogno di ospedalizzazione e di antibiotici per aiutarlo a guarire.

Acne e carboidrati

L’acne è più comunemente associata con gli anni adolescenti, ma molte persone ottengono l’acne nella loro età adulta. La precedente scuola di pensiero dichiarata non aveva alcuna influenza sull’acne, ma la ricerca emergente suggerisce che i carboidrati raffinati possono svolgere un ruolo. Modificare la vostra dieta per controllare l’assunzione di carboidrati raffinati può fornire sollievo per alcune persone. I carboidrati raffinati vengono trasformati e assorbiti rapidamente nel flusso sanguigno, che provoca l’insulina – un ormone che riduce zucchero nel sangue – a colpire.

Carboidrati raffinati contribuiscono all’acne

I ricercatori dell’Università Statale di New York, Downstate Medical Center di Brooklyn, New York, hanno dichiarato di aver confermato il loro sospetto che i carboidrati raffinati sono un contributore alimentare all’acne. Essi hanno esaminato studi controllati dal caso trovati nel database PubMed per un collegamento tra l’assunzione di carboidrati raffinati e la gravità dell’acne. Secondo lo studio, la squadra ha scoperto che mangia una dieta altamente raffinata di carboidrati aumenta la gravità dell’acne. I risultati sono stati pubblicati nell’edizione di aprile 2014 del “Journal of Drugs in Dermatology”.

Risultati della dieta limitata-carboidrati

L’indice glicemico si riferisce a una misura di quanto velocemente un carboidrato solleva l’insulina. Ci sono prove per sostenere l’idea di limitare i carboidrati ad alto contenuto glicemico, secondo un comunicato stampa dell’Accademia Dermatologica di febbraio 2013. La ricerca sui maschi ha scoperto che il passaggio a una dieta a basso glicemia migliora significativamente l’acne, secondo il rapporto. L’autore nota che i partecipanti hanno anche perso il peso, il che significa che la dieta a basso glicemismo non può avere avuto l’unico ruolo nei risultati.

Come i carboidrati influenzano l’acne

La ricerca è in corso e gli scienziati non sono riusciti a individuare esattamente perché mangiare una dieta ricca di alimenti ad alto contenuto glicemico aggrava l’acne. I cibi high-GI sembrano avere un effetto domino, innescando ormoni della crescita e ormoni sessuali, che possono aggravare l’acne, secondo l’esperto americano di Dermatologia Whitney Bowe. Una dieta limitata di carboidrati stabilizza gli ormoni che causano sblocchi, secondo Bowe. Questo può spiegare perché la gravità dell’acne migliora su una dieta controllata-carboidrati.

Suggerimenti per la dieta e l’acne

Parlare con il tuo dermatologo se pensi che fare cambiamenti dietetici può aiutare la tua acne. Mantenere un diario alimentare per determinare se gli alimenti nella vostra dieta possono essere fattori che contribuiscono. Chieda al vostro medico se è possibile testare una dieta a basso contenuto glicemico per vedere se ha qualche beneficio sulla tua acne. Questa dieta limita gli alimenti ad alto contenuto glicemico come il pane bianco, la pasta bianca e il riso bianco. Non aspettatevi i risultati di una notte, potrebbe richiedere fino a 12 settimane prima di poter determinare un possibile collegamento, secondo Bowe.

Può bere il tè con i pasti ti fanno perdere peso?

Come la leggenda ha, nel 2737 B.C. L’imperatore Sheng Nong era acqua bollente sotto un albero di tè, quando le foglie cadevano nella sua pentola. Bevve la birra e si innamorò del suo sapore. Alimentato da una passione per le erbe mediche, ha scritto degli estesi benefici per la salute del tè. La scienza moderna ha dimostrato molte delle prime affermazioni riguardo agli effetti sulla salute del tè. Tra i suoi numerosi vantaggi, il tè verde può contribuire alla perdita di peso.

Il tè verde contiene sostanze chimiche chiamate catechine, un tipo di polifenolo che promuove la salute della pianta di tè. Le catechine sono potenti antiossidanti che neutralizzano l’effetto dannoso dei radicali liberi, composti aggressivi che scavengano altre cellule per gli elettroni. Le catechine nel tè, così come altri principi attivi, come la caffeina e la teina polifenolica, sembrano aiutare anche gli esseri umani. I polifenoli nel tè verde sono associati ad un rischio minore per alcuni tipi di cancro, la malattia di Parkinson, attacchi cardiaci e numerosi disturbi neurologici, riferisce il sito web di Psychology Today. Inoltre promuovono la perdita di peso e migliorano il metabolismo dei grassi, secondo l’Università di Maryland Medical Center.

La caffeina e le catechine nel tè verde sembrano aumentare il metabolismo e causare perdita di peso. Il tipo di catechina nel tè verde, epigallocatechin gallate o EGCG aumenta la produzione di calore, aumentando il numero di calorie bruciate in ogni attività, dal respiro all’azione. Uno studio di 12 settimane pubblicato nel numero di febbraio 2008 di “Fisiologia & Comportamento” ha scoperto che i partecipanti che hanno bevuto il tè verde hanno perso ogni giorno 7,3 libbre. Più peso di bevitori non tè che avevano diete identiche. Gli autori dello studio hanno concluso che il tè verde aumenta la spesa energetica dei partecipanti e il metabolismo dei grassi.

Le catechine nel tè verde aiutano nella regolazione del glucosio rallentando il rilascio dello zucchero digerito nel flusso sanguigno. Ciò impedisce i picchi di glucosio e inibisce la risposta all’insulina, rallentando la trasformazione del glucosio nel grasso. Il tè verde aumenta la sensibilità all’insulina, minaccia la sovra-produzione dell’insulina e stabilizza lo zucchero nel sangue, in modo da avere carburante prontamente disponibile per il cervello e il corpo. Avere lo zucchero nel sangue stabile ferma anche il tuo appetito e riduce le voglie di cibo.

Le catechine in tè riducono l’assorbimento del glucosio nelle cellule adipose. Il consumo di elevate quantità di catechine influenza in modo significativo la distribuzione di grassi in persone di peso moderatamente sovrappeso, uno studio del 2010 in rapporti “Obesità”. Quattro gruppi hanno bevuto il tè che differivano per la quantità di catechine. I partecipanti che hanno bevuto i più catechini hanno avuto significativi miglioramenti nel grasso corporeo, nella massa corporea, nella dimensione della vita e nel peso.

La caffeina nel tè verde può sopprimere l’appetito, ma le catechine potrebbero essere particolarmente potenti. Uno studio dell’Università di Chicago, descritto negli ospedali UC, ha scoperto che i ratti iniettati con EGCG hanno mangiato fino al 60 per cento meno cibo. Uno studio del giugno 2009 pubblicato in “Nutrition Clinica” ha scoperto che il tè verde ha soppresso la fame e una maggiore sazietà negli esseri umani, specialmente quando i partecipanti hanno avuto un deficit di calorie. È possibile bere il tè in qualsiasi momento e potenzialmente beneficiare di perdita di peso, ma bere il tè verde durante i pasti può fornire ulteriori vantaggi. Il tè verde non ha calorie, ma riempie il tuo stomaco, sante l’appetito proprio come sei disposto a mangiare. Rallenta il rilascio dello zucchero dal cibo digerito, ma lo fa solo se bevi mentre si mangia. Il tè verde non è un proiettile magico. Per perdere peso, creare un deficit calorico mangiando meno calorie. Il tè verde può aiutare i vostri sforzi. Bevi in ​​qualsiasi momento della giornata, ma fai la tua bevanda di scelta durante i pasti per dare un impulso alle tue perdite di peso.

Ingredienti attivi

Potenziare il metabolismo

Rallenta la tua digestione

Inibisce l’assorbimento dei grassi

Riduci l’appetito

I bambini possono prendere la lisina?

Tutti i bambini hanno bisogno della lisinina essenziale dell’amminoacido, che aiuta il corpo in una corretta crescita. Il corpo non produce aminoacidi essenziali. Adulti e bambini in genere ricevono aminoacidi dagli alimenti. La maggior parte dei bambini ottiene abbastanza lisina dal cibo, ma alcuni bambini, come quelli di una dieta vegana che non mangiano i fagioli, possono richiedere un integratore di lisina. Consultare il medico prima di dare la lisina al proprio bambino, solo il medico può decidere se il supplemento è sicuro e vantaggioso per il tuo bambino.

Oltre ad aiutare con la crescita, la lisina aiuta nella produzione di carnitina, una sostanza nutritiva responsabile della trasformazione degli acidi grassi in energia e che contribuisce a ridurre il colesterolo. La lisina aiuta a produrre collagene e può anche aiutare il corpo ad assorbire il calcio, che i bambini hanno bisogno per forti ossa e denti. Se il bambino non ottiene abbastanza lisina dalla sua dieta, può avere stanchezza, nausea, vertigini, perdita di appetito, agitazione, occhi di sangue, crescita lenta, anemia o disturbi riproduttivi. Mentre la piccola ricerca di prima mano esiste sugli effetti dei supplementi di lisina per i bambini, i ricercatori della NWFP Agricultural University di Peshawar, Pakistan hanno dimostrato i vantaggi di aggiungere la lisina al grano in un articolo del “Bollettino sull’alimentazione e la nutrizione” del giugno 2004. I bambini che hanno mangiato la farina di frumento fortificato con la lisina hanno avuto significativamente maggiori aumenti di altezza e peso rispetto al gruppo di bambini che hanno mangiato la farina di grano senza lisina.

Il modo migliore per ottenere la lisina è attraverso il cibo, soprattutto le fonti di proteine. Mentre è possibile trovare la lisina in un certo numero di cibi, le migliori fonti di proteine ​​includono carne rossa, carne di maiale e pollame, formaggio di parmigiano, merluzzo, sardine, noci, uova, tofu, proteine ​​di soia isolata, farina di soia sgrassata, spirulina e seme di fieno greco. Il bambino può anche ottenere la lisina da fagioli, altri legumi, prodotti lattiero-caseari e lievito di birra.

La lisina viene in compresse, capsule e creme. In forma liquida, i produttori solitamente vendono la lisina come L-lisina. I bambini dai 2 ai 12 anni possono assumere 23 mg per kg di peso corporeo al giorno. Più semplicemente, i bambini possono assumere 10 mg per libbra di peso corporeo ogni giorno. Moltiplicare 10 mg dal peso del vostro bambino in libbre per ottenere la dose corretta. I bambini sotto i 2 anni non devono prendere la lisina senza la supervisione di un medico. I bambini di età superiore ai 13 anni possono assumere la dose raccomandata dell’adulto di 12 mg per kg di peso corporeo al giorno. Prima di controllare con il pediatra del tuo bambino.

La lisina può interagire con un certo numero di farmaci e integratori. Informi il medico di tutti i farmaci e integratori che il tuo bambino prende. A meno che il medico non avvisa altrimenti, in genere il bambino non deve assumere la lisina con gentamicina, amikacina, kanamicina, netilmicina, neomicina, netilmicina, streptomicina e tobramicina. Se il tuo bambino prende arginina, l’arginina può abbassare i livelli di lisina poiché le due parti condividono le vie comuni nel corpo.

La Food and Drug Administration non ha approvato la lisina per il trattamento di qualsiasi malattia. I contenuti specifici di un integratore di lisina possono variare da una società all’azienda, perché non esistono standard di produzione per questo supplemento. Un sovradosaggio pericoloso per la vita è improbabile, ma il bambino può avere effetti collaterali indesiderati. Chiamare immediatamente il medico se il bambino presenta segni di una grave reazione allergica, inclusa la chiusura della gola, difficoltà a respirare, orticaria o esperienza di gonfiore delle labbra, della lingua o del viso. Prima di dare al vostro bambino supplementi di lisina, consultare il pediatra del tuo bambino.

Benefici

Alimenti

Dose

Interazioni possibili

Avvertenze

Puoi ottenere tutti gli aminoacidi da essere vegetariano?

Una proteina completa è quella che contiene tutti gli aminoacidi essenziali. Il corpo umano contiene 21 aminoacidi. Di questi, nove sono essenziali. Gli amminoacidi essenziali non possono essere prodotti dal corpo e devono essere ottenuti attraverso la dieta. Gli aminoacidi svolgono una serie di ruoli importanti nel corpo e devono essere consumati regolarmente per rimanere in buona salute. Una dieta varia e equilibrata è fondamentale per assicurarsi di ottenere tutti gli aminoacidi che il corpo ha bisogno.

I nove amminoacidi essenziali sono leucina, lisina, isoleucina, fenilalanina, metionina, triptofano, treonina e valina. I bambini hanno anche bisogno di arginina, cisteina e tirosina, poiché i loro corpi non possono produrre abbastanza mentre si stanno sviluppando.

I vegani potrebbero avere un tempo più difficile soddisfare i loro bisogni di aminoacidi se non consumano una dieta varia. Secondo Vegan Outreach, i vegani dovrebbero concentrarsi sulla quantità di lisina sufficiente nelle loro diete. I cibi vegani contengono piccole quantità di lisina ma quantità maggiori di altri aminoacidi essenziali. Se ci si concentra su ottenere la lisina sufficiente per soddisfare le vostre esigenze, probabilmente anche tutti gli altri aminoacidi essenziali. Ciò è dovuto al fatto che gli alimenti che contengono abbastanza lisina contengono ancor più degli altri aminoacidi. Legumi, tra cui tofu e tempeh, contengono la quantità più elevata di lisina. Pistacchi e quinoe sono anche fonti. I vegani possono anche provare spirulina.

Le migliori fonti di aminoacidi essenziali sono prodotti animali. I vegetariani che mangiano uova e prodotti lattiero-caseari non dovrebbero avere problemi a ottenere proteine ​​complete sufficienti nelle loro diete. Quasi tutte le fonti di proteine, vegetariane o non, contengono la maggior parte degli amminoacidi. Tuttavia, alcuni contengono piccole quantità di una e quantità elevate di altri, quindi è importante mangiare una varietà di alimenti per ottenere proteine ​​complete nel tuo corpo.

Nonostante la comune convinzione che è necessario “combinare alimenti per creare una proteina completa”, questo non è vero. Hai bisogno di mangiare una varietà di cibi vegetariani per ottenere tutti gli aminoacidi essenziali. Tuttavia, non è necessario mangiare questi alimenti contemporaneamente o in quantità specifiche. Se mangi i cereali e legumi su base giornaliera, ti consumerai una proteina completa. Alcuni cibi funzionano bene insieme, quindi potresti provare la combinazione. Ad esempio, il riso ei fagioli sono una proteina completa.

Aminoacidi essenziali

I vegani

Fonti di amminoacidi

Combinazioni alimentari