Reazioni allergiche allo champagne

Una reazione allergica allo champagne a volte indica un’allergia all’alcool o ad un altro ingrediente dello champagne, come ad esempio l’uva, il lievito o il frumento. Una fonte comune di allergia di champagne è metabisolfito di sodio, una sostanza chimica utilizzata per preservare l’alcool. Se siete anche allergici all’aceto, alla cipolla e alla frutta secca, la fonte dell’allergia è solfito, presente in tutti questi prodotti alimentari. Anche lo champagne a basso contenuto di solfiti innesca una reazione allergica, poiché polvere di zolfo viene talvolta utilizzata per la polvere su viti.

Formicolio, gonfiore e orticaria

Molte persone allergiche allo champagne sperimentano una sensazione di formicolio in bocca o nelle labbra dopo averlo bevuto. Il sito web della Cooperazione Estesa di Clemson indica che una reazione allergica inizia spesso con una sensazione di formicolio. Il gonfiore accompagna spesso la sensazione di formicolio, con orticaria e prurito.

Mal di testa

Le cattive mal di testa sono il segno più comune di allergia allo champagne. Nei casi di sensibilità estrema del champagne, la persona può provare dolori emicranie emicranie. Questo sintomo dovrebbe essere attentamente monitorato, segnalare qualsiasi mal di testa che dura più di un giorno a un medico.

Scarico della pelle

Un segno comune di sensibilità al champagne è la rossore o l’arrossamento in faccia. Le persone con la rosacea e la dermatite seborroica sono inclini a provocare screpolature o arrossamenti se sono allergici all’alcol. La frequenza cardiaca aumentata a volte accompagna la reazione a faccia rossa. Secondo la Clinica di allergia di Aukland, l’alcool innesca un aumento della acetaldeide chimica nel sangue, che provoca il rilascio di histamine, che rende la pelle rossa.

Shock anafilattico

Raramente, una allergia al champagne provoca shock anafilattici, una condizione pericolosa per la vita che può presentare crampi, respiro anormale e altri sintomi. Secondo il sito web di Clemson Cooperative Extension, i segni di pericolo includono una sensazione di calore e disturbo che parla, sentendo come la gola si sta chiudendo, la tenuta nel petto, la respirazione, il vomito, la diarrea, i cambiamenti nella pressione sanguigna o la perdita di coscienza o consapevolezza. Un colpo di epinefrina iniettabile viene usato per trattare questo sintomo fino a quando la persona raggiunge un ospedale.