Posso mangiare taco condimento su una dieta senza glutine?

Aggiungendo un po ‘di fantasia alla carne di taco è una necessità. Ma quando aggiungete ingredienti confezionati al piatto, dovrai leggere attentamente l’etichettatura. A volte le aggiunte nascoste agli stagionamenti di taco possono contenere glutine, in definitiva rendere inalterabile l’intero antipasto se si ha malattie celiache o sono sensibili al glutine.

Anche se non è obbligatorio, i produttori di alimenti possono utilizzare certi termini per far sapere ai consumatori che il loro prodotto è privo di glutine. “Senza glutine”, “senza glutine”, “senza glutine” e “senza glutine” sono le frasi riconosciute dalla Food and Drug Administration USA. Questa terminologia può essere inclusa nell’etichetta solo se il prodotto finale ha meno di 20 parti per milione di glutine. Se non vedi queste parole nel tuo pacchetto preferito di stagionatura taco, leggere l’elenco degli ingredienti per controllare gli elementi contenenti glutine.

Gli ingredienti ricchi di glutine non sono chiari ogni volta. Non vedrete sempre i nocivi accertati: grano, segale o orzo. Evitare qualsiasi condimento taco che contiene malto, triticale, farina di grano – riso o farina di mais dovrebbe essere sicuro – o una miscela di zuppa. Questi ingredienti aggiungono la consistenza e il sapore alla stagionatura, ma possono anche aggiungere glutine.

Anche se non si vedono ingredienti evidenti contenenti glutine elencati sul pacchetto, il tuo lotto di condimenti taco potrebbe ancora contenere glutine. Durante la produzione, i produttori di cibo utilizzano le loro attrezzature specializzate per la realizzazione di una vasta gamma di prodotti. La stessa macchina che ha confezionato la stagionatura taco potrebbe essere utilizzato per l’imballaggio di un mix di panificazione, per esempio. Così mentre la stagionatura taco non ha glutine negli ingredienti, il glutine può scivolare durante il processo di fabbricazione attraverso la contaminazione incrociata. In questo caso, l’etichetta dovrebbe dire qualcosa come “contiene glutine” o “elaborato in un impianto che elabora anche il grano”, avvisando che il prodotto potrebbe contenere glutine.

Le erbe e le spezie naturali sono prive di glutine. Piuttosto che prendere un rischio con una varietà precoce di stagionatura taco o trascorrere il tuo pomeriggio leggendo ogni pacchetto presso il negozio di alimentari, fai la tua miscela a casa. Girare in parti uguali di polvere di cipolla, polvere d’aglio, origano secco, cumino di terra e pepe nero insieme a un sale di frusta. Aggiungere paprika, fiocchi di peperoncino o peperoncino in polvere per ottenere quel calcio supplementare. Se fai un batch di esso, lo farai sulla piattaforma per la prossima volta, quindi non dovrai più pensare due volte al problema del glutine sulla notte di taco.

Navigazione nell’etichetta

Ingredienti da evitare

Contaminazione nell’impianto

Considera una miscela casalinga