Esercizio anaerobico e frequenza cardiaca

L’esercizio anaerobico è il nome utilizzato per esercizi che non richiedono ai muscoli di utilizzare l’ossigeno come fonte di energia. Mentre la regolare esibizione di esercizi aerobici migliorerà la funzione del cuore e dei polmoni, la regolare prestazione di esercizi anaerobi migliora la forza dei muscoli e delle ossa. L’esercizio anaerobico influenza la frequenza cardiaca in modo diverso dall’esercizio aerobico.

Quando esercitate anaerobicamente, i muscoli utilizzano una fonte di energia chiamata glicogeno, che il tuo fegato produce dai carboidrati nella tua dieta e nei blocchi di proteine ​​chiamati aminoacidi. Questo percorso energetico contrasta con quello riscontrato nell’esercizio aerobico, che aumenta la respirazione e la frequenza cardiaca per trarre l’ossigeno in più nel tuo corpo. Tipicamente, esercizi anaerobici richiedono brevi movimenti muscolari intensi e piuttosto che movimenti continui e moderati associati a esercizi aerobici. Le attività anaerobiche comuni includono sollevamento pesi, sprint e salto.

Quando esercitate aerobicamente, la natura continua della tua attività attiva un aumento continuo della frequenza cardiaca. La quantità di incremento che si verifica in genere varia a seconda dell’intensità degli esercizi eseguiti. Quando esercita anaerobicamente, la natura intensa dei tuoi sforzi può anche aumentare la frequenza cardiaca. Tuttavia, poiché i vostri sforzi sono tipicamente brevi, l’effetto sulla frequenza cardiaca non dura a lungo. A causa dei suoi effetti respiratori e cardiaci, l’esercizio aerobico è fondamentale per mantenere o migliorare la forza del tuo cuore, polmoni e vasi sanguigni.

Quando esegui esercizi aerobici, utilizza la frequenza cardiaca per stimare quanto sia difficile lavorare il tuo corpo. Gli esercizi iniziali lavorano tipicamente a 50-65 per cento della loro frequenza cardiaca massima, mentre gli atleti e gli esperti esperti lavorano a percentuali più alte. Quando si esercita a 80-90 per cento del tasso massimo, si entra in un livello di sforzo chiamato zona anaerobica. In questa zona, i muscoli si disegnano principalmente sul glicogeno per l’energia, anche se sei tecnicamente impegnato nell’esercizio aerobico. Gli atleti professionisti esercitano a questo livello elevato per aumentare la loro resistenza e prestazioni complessive.

Per raggiungere il tuo potenziale di forma fisica, è necessario includere esercizi aerobici e anaerobici nella routine regolare. Fattori aggiuntivi nel fitness includono la flessibilità muscolare e articolare, nonché i livelli relativi di grasso corporeo e tessuto magro. Prima di iniziare esercizi anaerobici o aerobici, rivolgiti al proprio medico per assicurarsi di essere abbastanza sani per le attività che proponga. Se ottieni l’approvazione dell’esercizio, cominciate lentamente la vostra procedura e allungatela gradualmente come il tuo corpo si adatta alle esigenze dei vostri sforzi.

Aerobica e anaerobica

Modifiche della frequenza cardiaca

Zona anaerobica

Reti equilibrate