Alcuni alimenti possono aumentare la temperatura corporea?

Poiché gli esseri umani sono animali a sangue caldo, il corpo umano lavora vigorosamente per mantenere una temperatura interna ideale per garantire che tutti gli organi e meccanismi funzionino correttamente. La Georgia State University riferisce che il corpo umano deve mantenere una temperatura compresa tra 98 e 100 gradi Fahrenheit per funzionare correttamente, tuttavia, a causa di influenze esterne o del consumo di alcuni farmaci, il corpo non è sempre in grado di mantenere questa temperatura. Mentre l’incapacità di mantenere la temperatura corporea ideale può essere causa di preoccupazione, se il corpo è freddo a causa dell’aria invernale o di un’altra influenza esterna, alcuni alimenti possono essere consumati per aumentare le temperature corporee interne.

Termogenesi indotta dalla dieta

Il processo di riscaldamento del corpo attraverso fonti dietetiche è noto come termogenesi o termogenesi indotta dalla dieta. Dopo che il cibo viene consumato, il corpo comincia a lavorare per digerire questo cibo per diverse ore, portando così ad una maggiore energia. Mentre il cibo viene digerito, attiva il tessuto adiposo marrone, che è una forma speciale di depositi di grasso con una proteina specializzata conosciuta come mitocondri. Una volta avviato il processo di digestione, i mitocondri reagiscono, causando la produzione di calore. Il Consiglio Nazionale di Forza e Fitness riferisce che la quantità di calore generata dalle fonti dietetiche dipende esclusivamente dal tipo di alimento consumato e dal numero di calorie all’interno del cibo.

Tuberi

Le verdure di radici richiedono più energia per digerire rispetto alle loro controparti vegetali al di sopra del terreno. Mentre il corpo lavora per abbattere questi prodotti alimentari, viene creata energia che, attraverso il processo di termogenesi, aumenta la temperatura corporea. SummitDaily.com elabora un articolo della Associated Press che afferma che verdure radicate come il cavolo, il cavolo, le patate dolci, le carote e le patate sono tra le verdure radicate più efficaci per creare calore interno.

Peperoncino

I peperoni caldi non solo aggiungono aromi e calore ai piatti culinari, ma quando consumati, alcune spezie possono contribuire ad aumentare la temperatura corporea interna. Peperoni come i peperoncini nella famiglia di capsicum sono tra le spezie più conosciute per aumentare le temperature interne del corpo. Come queste spezie vengono consumate, stimola il sistema circolatorio e aumenta la temperatura corporea. È fondamentale prendere cautela quando si consumano peperoni caldi, poiché alcuni di questi peperoni possono bruciare l’interno della bocca e dell’esofago se non siete abituati a tale spezia. Quelli con ulcere non dovrebbero consumare peperoncini di qualsiasi tipo, in quanto potrebbero rallentare la guarigione dell’ulcera, secondo Jane E. Brody del “New York Times”.

Pasti caldi

Mentre l’ideologia del consumo di alimenti generati dal calore non include la temperatura in cui i cibi vengono serviti, se si richiede un calore immediato, consumare cibi caldi può provocare temporanei sollievo dal freddo. Cibi come la zuppa calda iniziano immediatamente a aumentare le temperature corporee, tuttavia questo effetto di riscaldamento è solo temporaneo, poiché digerire gli alimenti grezzi aumenta le temperature corporee per periodi più lunghi di cibi cotti.