Beta glucanica in polvere rispetto all’estratto beta glucano

Beta glucano – noto anche come beta glucani, beta glicani, beta 1,3 e lentinan – è un composto polisaccaride derivato da fonti vegetali. Il beta glucano viene venduto sia in estratto che in polvere come integratore alimentare che i produttori affermano possono migliorare la vostra salute e prevenire lo sviluppo di alcune malattie. La beta-glucano e l’estratto di beta glucano hanno le stesse proprietà e, mentre alcune ricerche indicano che l’integrazione con entrambi i rendimenti di salute, entrambi possono anche causare effetti collaterali. Parlare con il medico prima di utilizzare beta-glucano polvere o estratto beta glucano per qualsiasi condizione medica.

Sia la beta glucano polvere e l’estratto beta glucano – beta glucano in forma liquida – sono derivate dalle pareti delle cellule di piante come l’avena, il frumento e l’orzo, dal lievito di panetteria e da alcune specie di funghi, come funghi. Il beta glucano può inibire l’assorbimento del colesterolo nel sistema digestivo e stimolare la produzione di enzimi e proteine ​​del sistema immunitario sia negli animali che negli esseri umani.

Gli integratori beta-glucano vengono utilizzati da professionisti della medicina alternativa come trattamento per il colesterolo alto e come modo per stimolare il sistema immunitario. La beta glucanica, presa sotto forma di capsule o compresse, viene spesso utilizzata da persone che cercano di abbassare i livelli di colesterolo, mentre le iniezioni di estratto di beta glucano sono state utilizzate come trattamento sperimentale in pazienti affetti da condizioni immunitarie quali il cancro , HIV, AIDS e durante il recupero da interventi chirurgici o traumi fisici.

L’integrazione della polvere di beta glucano non è connessa a nessun effetto collaterale noto, tuttavia è necessario ulteriori studi. Le iniezioni di estratto di glutammato beta possono causare vomito, diarrea, fluttuazioni estreme della pressione sanguigna, mal di testa, eruzioni cutanee, febbre, brividi, dolori articolari e produzione di urine eccessiva. Non utilizzare qualsiasi forma di integratore beta glucano se sei in stato di gravidanza o in infermiera. Se si utilizzano capsule beta glucane, non occorrere più di 15 g al giorno. L’uso di beta glucano deve essere evitato anche da persone che assumono farmaci immunosoppressori quali ciclosporina, prednisone, corticosteroidi, azatioprini o mikofenolato in quanto il beta glucano può interferire con la funzione di questi farmaci.

Gli integratori alimentari come l’estratto beta glucano e la beta-glucano in polvere non sono regolati dalla Food and Drug Administration. Ciò significa che le rivendicazioni fatte dai produttori di integratori non sono supportate da prove scientifiche imparziali e scientificamente testate e che la FDA non controlla la sicurezza, l’efficacia o la purezza dei prodotti. Parlate prima con il medico se siete interessati ad utilizzare gli integratori beta glucani.

Origine e funzione

usi

Effetti collaterali

avvertimento