5-htp & b-6 interazione

5-idrossitriptofano, o 5-HTP, è uno dei diversi sottoprodotti derivanti dal metabolismo dell’ammino-acido L-triptofano. L-triptofano è un aminoacido essenziale, il che significa che il tuo corpo non può sintetizzarlo e deve essere ottenuto dal cibo. Questa nutrizione vitale è necessaria per la sintesi delle proteine ​​ed è il precursore della serotonina, della melatonina e della niacina. Al fine di trasformare efficacemente L-triptofano in questi composti importanti, il vostro corpo ha bisogno anche della vitamina B-6, o della piridossina.

La serotonina, un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello, nel budello e nel fegato, è il prodotto di un percorso metabolico a due fasi che prima converte L-triptofano in 5-HTP e poi converte la 5-HTP alla serotonina. Il secondo passo in questo percorso è guidato da una decarbossilasi enzima-amminoacidica che richiede la vitamina B-6, in forma di piridossal-5-fosfato, come cofattore. Uno studio del “Journal of Neural Transmission” del 1995 ha dimostrato che l’integrazione con la vitamina B-6 ha aumentato la conversione di 5-HTP alla serotonina nei modelli animali primati.

La carenza di decarbossilasi di aminoacidi è una condizione genetica rara che provoca una carenza di serotonina e dopamina. Questo disturbo causa movimenti anomali e ritardi nello sviluppo dei neonati affetti. Nel 2009 i ricercatori britannici hanno suggerito che il trattamento con piridossal-5-fosfato, la forma attiva della vitamina B-6, potrebbe migliorare l’attività della decarbossilasi di aminoacidi e aumentare la conversione di 5-HTP in serotonin nei bambini affetti da questa malattia.

Il tuo cervello è protetto da infezioni e tossine da una busta anatomica e fisiologica chiamata “barriera emato-sangue”. La serotonina prodotta nell’intestino e nel fegato non è in grado di entrare nel sistema nervoso centrale perché non può attraversare questa barriera. Tuttavia, L-triptofano, 5-HTP e vitamina B-6 possono attraversare la barriera emato-sangue, in modo che il tuo cervello sintetizza la sua propria serotonina utilizzando sia L-triptofano o 5-HTP come precursori e vitamina B-6 come l’amminoacido Cofattore di decarbossilasi.

L-triptofano, che viene convertito in 5-HTP nel tuo corpo, si trova in uova, carni, prodotti lattiero-caseari e qualche noce e semi. Sono disponibili anche integratori di L-triptofano e sono usati a volte i dosaggi giornalieri fino a 3.000 mg per l’insonnia. Sono disponibili anche integratori contenenti fino a 250 mg di 5-HTP. I requisiti giornalieri per la vitamina B-6 variano da 100 mcg per i neonati a 2 mg per le donne in allattamento. Le dosi quotidiane di vitamina B-6 da 50 mg a 100 mg vengono comunemente utilizzate senza effetti negativi, poiché la piridossina è una vitamina B solubile in acqua che viene facilmente eliminata nelle urine.

serotonina

carenza

Sistemi separati

considerazioni