Si può mangiare germogli di fagioli crudi?

Il germoglio del fagiolo si riferisce al processo di ammollo dei fagioli in acqua, permettendo loro di impostare a temperatura ambiente e risciacquare una o due volte al giorno fino a formare i germogli. Il numero di giorni necessari prima che i germogli possano essere consumati dipende dal tipo di fagiolo, dalla temperatura e dall’umidità, anche se la maggior parte dei fagioli germoglia in due o tre giorni. Gli avvocati del germoglio affermano che i germogli di fagioli contengono concentrazioni più elevate di vitamine e minerali rispetto ai fagioli provenienti, ma non ci sono prove scientifiche per sostenere questa affermazione. Mangiare alcuni germogli di fagioli crudi possono presentare rischi per la salute, ma la maggior parte può essere mangiato senza preoccuparsi.

I fagioli di Mung sono tra i più comuni tipi di fagioli germogliati negli Stati Uniti – i cavoli di mung fagioli confezionati, freschi e grezzi sono comunemente disponibili nelle drogheria e nei negozi di alimenti per la salute. Sono anche disponibili i cavoletti di mung fagioli conservati, ma la conservazione in genere coinvolge calore, quindi i germogli di mung in scatola non possono essere grezzi. Molti apprezzano anche i germogli di lenticchie e di soia.

I germogli di funghi Mung possono offrire concentrazioni elevate di composti fenolici, che sono antiossidanti, secondo un articolo pubblicato in “Revisita de Nutricao”. Sono anche un alimento a basso contenuto calorico – un serving di 1 cucchiaio di germogli di fagioli grezzi contiene solo circa 31 calorie.

Mangiare germogli di fagioli grezzi può aumentare il rischio di infezione batterica. I germogli crudi possono diventare contaminati da batteri, inclusi Salmonella e E. coli, quando i fagioli vengono a contatto con la concia animale durante la crescita o lo stoccaggio. Il calore e l’umidità necessari per germogliare i fagioli offrono un ambiente in cui i batteri possono facilmente moltiplicarsi. L’infezione da salmonella può causare sintomi che includono crampi addominali, nausea, mal di testa e vomito. E. coli può produrre sintomi simili e può causare danni permanenti ai reni in rari casi. Anche i fagioli acquistati da negozi di generi alimentari per germogli possono essere contaminati. Sebbene sia noioso, lavare i fagioli con acqua distillata e un lavaggio vegetale prima di germogliare può ridurre il rischio di contaminazione del germoglio.

I bambini, gli anziani e le persone con disfunzione del sistema immunitario sono al massimo rischio di infezione da consumare germogli di fagioli crudi. Se scegliete di consumare germogli crudi, farli raffreddare ad una temperatura inferiore ai 40 gradi Fahrenheit e scartarli appena dopo la perdita della loro freschezza, dopo circa due o tre giorni, per ridurre al minimo il rischio di infezione batterica.

Tipi di germogli

Vantaggi dichiarati

Rischi per la salute

considerazioni