Può integratori aiutare a fare la bile?

Bile è una sostanza importante che aiuta nella digestione. Quando non riesci a fare abbastanza bile, si possono verificare problemi come l’indigestione e il bruciore di stomaco. Ecco perché alcune persone assumono integratori per aumentare la produzione di bile. I composti che aumentano il flusso biliare sono chiamati coleretici. Se si dispone di una condizione di salute relativa alla produzione di bile inferiore, è indispensabile consultare il proprio medico. Senza abbastanza studi sull’uomo, è troppo presto per sapere se i supplementi biliari aiutano ad alleviare l’indigestione.

Spezia curcuma

La curcuma di spezie contiene un composto chiamato curcumina che stimola la colecisti per liberare la bile. Nella medicina tradizionale cinese, la curcuma è considerata un aiuto digestivo naturale a causa del suo effetto sulla produzione di bile. Tuttavia, mancano recenti studi che valutano i potenziali benefici digestivi. La curcuma è disponibile anche come integratore alimentare, e così è curcumina, come ingrediente isolato. Nella cottura, la curcuma è comunemente usata nei piatti di curry indiani ed è responsabile del gusto unico e del colore giallo del curry.

Pianta Yarrow

Yarrow, conosciuto botanicamente come Achillea millefolium, è tradizionalmente utilizzato nella medicina a base di erbe per aumentare la produzione di bile. Quando i ricercatori hanno studiato gli effetti cholerici dello yarrow hanno trovato che contiene acidi bioattivi che stimolano la produzione di bile in un modo dose-dipendente. Gli autori hanno concluso che i composti sembrano supportare l’uso tradizionale di yarrow per scopi che stimolano la bile. Finora, tuttavia, lo yarrow è stato studiato solo in esperimenti su animali. Lo studio è stato pubblicato nel numero di novembre 2006 della rivista Phytomedicine.

Foglia di carciofi

Un’altra erba utilizzata per aumentare il flusso biliare è la foglia di carciofi, secondo il libro “New Medicine” del Dr. David Peters. Ma solo gli esperimenti sugli animali sono stati pubblicati. In uno studio gli autori scrivono che la foglia di carciofo ha una lunga storia di uso per i problemi gastrointestinali a causa della sua attività cholerica, che aiuta a alleviare l’indigestione. I ricercatori hanno scoperto che i composti in foglie di carciofo esercitano una forte attività che aumenta la bile. Lo stimolo nel flusso biliare è stato osservato durante il dosaggio singolo e il dosaggio ripetuto, secondo lo studio.

Effetti collaterali e precauzioni

Usi precauzioni quando si utilizzano erbe a scopo terapeutico, in quanto potrebbero avere effetti collaterali indesiderati. Le erbe con attività che aumentano la bile possono causare problemi lievi di gastrointestinità come la nausea o lo sgabello sciolto. Se si ottiene questi sintomi, può ridurre la dose. Prendendo integratori che aumentano la bile non è sicuro se si hanno calcoli biliari. In tal modo può causare un attacco della cistifellea o causare un’ostruzione, che è una complicazione grave che richiede l’assistenza medica. Evitare di assumere integratori che aumentano la bile se si hanno problemi al fegato e discutere qualsiasi preoccupazione con il proprio fornitore di cure.