Possono le arance causare l’acne?

Circa 4 di ogni 10 adolescenti soffrono di cicatrici da acne o acne, riporta l’American Academy of Dermatology e molti adulti continuano a sperimentare l’acne nei loro 20 anni e oltre. La nutrizione può svolgere un ruolo nella prevenzione e nel trattamento dell’acne in determinate persone. Un arancio è un alimento sano che non è probabile che provoca l’acne e può effettivamente ridurre l’incidenza.

sfondo

L’acne è una condizione della pelle che sproporzionatamente affligge le persone che vivono in società industrializzate, secondo l’edizione di agosto 2011 del “Cutis”. In questa recensione, gli autori notano che la dieta è una causa principale di acne in molti paesi occidentali. Una dieta a basso contenuto di antiossidanti, ricca di prodotti lattiero-caseari e alta in carboidrati digestivi veloci, contribuiscono allo sviluppo dell’acne.

Vitamina C

Nel libro di Loren Cordain, “La cura della dieta per l’acne”, il professore di nutrizione dell’università del Colorado State osserva che l’attività eccessiva dei radicali liberi – le molecole deformate che attaccano le cellule normali – sulla pelle possono contribuire alla formazione dell’acne. Egli aggiunge che consumare adeguate quantità di antiossidanti è importante per ridurre la presenza di radicali liberi sulla pelle. Le arance sono una delle fonti più abbondanti di vitamina C, un potente antiossidante. Un unico arancio fornisce più del 100 per cento del vostro supplemento dietetico raccomandato per la vitamina C, l’Ufficio di integratori alimentari.

Carico glicemico

Non tutti i carboidrati sono digeriti allo stesso tasso. Lo strumento che gli scienziati utilizzano per misurare la velocità che i carboidrati sono digeriti – il carico glicemico – può essere importante per l’acne. Uno studio di ricerca pubblicato nel luglio 2007 “American Journal of Clinical Nutrition” ha scoperto che la commutazione di un gruppo di 40 pazienti affetti da acne a una dieta a basso contenuto glicemico riduceva l’incidenza di acne di circa il 23%. Le arance fresche sono un alimento a basso contenuto glicemico, secondo la Harvard Medical School. Tuttavia, il succo d’arancia ha un carico glicemico più del doppio di quello delle arance fresche e dovrebbe essere evitato.

considerazioni

Come qualsiasi disturbo della pelle, si dovrebbe cercare il consiglio di un dermatologo addestrato per aiutare a trattare l’acne. Fino ad oggi, nessun studio scientifico ha esaminato l’effetto di arance o di qualsiasi altro alimento singolo sullo sviluppo dell’acne. Oltre alla dieta, è possibile ridurre l’acne limitando l’assunzione di latticini, lavando il viso due volte al giorno e evitando l’uso di cosmetici oleosi.