Un battito cardiaco irregolare quando è incinta

Un battito cardiaco irregolare, medicamente indicato come aritmia, è comune durante la gravidanza. Circa il 50 per cento delle donne in gravidanza sperimenta una qualche forma di irregolarità nel ritmo cardiaco, secondo Cleveland Clinic. La maggior parte di questi casi sono benigni, il che significa che non richiedono interventi medici e non causano danni. Alcune aritmie possono causare danni a voi e al vostro bambino in via di sviluppo, tuttavia, se il battito cardiaco è irregolare durante la gravidanza, contattare il medico.

Le cause

Anche se la causa esatta di un battito cardiaco irregolare quando è incinta è poco chiara, ci sono diversi fattori che possono contribuire ad una aritmia. La gravidanza modifica lo stato ormonale del tuo corpo, aumenta i livelli di estrogeni e un altro ormone chiamato gonadotropina corionica β-umana. Questo può influenzare l’azione dei canali cardiaci che permettono al sangue, al calcio e al potassio di entrare e uscire dalle cellule per controllare il battito cardiaco: quando è in gravidanza, il volume del sangue aumenta per fornire abbastanza ossigeno per voi e per i tuoi sviluppatori bambino. Questo aumento del volume del sangue mette ulteriore stress sul cuore, raddoppiando la produzione cardiaca e aumentando la quantità di battiti diastolici.

tipi

La gravidanza può causare diversi tipi di battiti cardiaci irregolari. Le palpitazioni sono sensazioni che si sentono come il vostro cuore è in corsa, battere o saltando battiti. Potresti avere palpitazioni cardiache nel torace e nel collo. La tachicardia supraventricolare, o SVT, è un termine ampio che si applica a qualsiasi battito cardiaco che è più veloce del normale. SVT è generalmente considerato più pericoloso delle palpitazioni e può essere necessario la somministrazione di farmaci per questa condizione: la fibrillazione atriale, un battito cardiaco irregolare e rapido è possibile ma rara durante la gravidanza. Secondo l’Università di Heraklion, la maggior parte delle donne con fibrillazione atriale durante la gravidanza ha malattie cardiache congenite o ipertiroidismo prima della gravidanza.

Trattamento

Le aritmie cardiache durante la gravidanza sono trattate in modo molto conservativo. Quando viene scoperta un’arritmia, il medico verificherà le cause di fondo. Se non si trova nessuna causa medica, il trattamento è generalmente costituito da riposo e procedure chiamate manovre vagali, che possono aiutare a rallentare la frequenza cardiaca. Le manovre di Vagal possono includere l’applicazione di ghiaccio al viso, massaggiare l’arteria carotidea e la manovra di Valsalva, che prevede espirazioni forti tenendo premuto il naso e la bocca chiusa, se l’aritmia provoca sintomi fisici o provoca una bassa pressione sanguigna, il medico può prescrivere – farmaci atipici. Nessun farmaco anti-aritmico è considerato completamente sicuro durante la gravidanza, per cui devono essere evitati durante il primo trimestre, secondo Cleveland Clinic.

considerazioni

Se avete bisogno di farmaci anti-aritmici durante la gravidanza, visita il medico per un monitoraggio regolare. Il medico esegue ECG e misura il livello di medicazione nel sangue per assicurarsi che i livelli non diventino tossici per te o per il tuo bambino in via di sviluppo.