Dieta da 400 metri

Come sprinter, hai la necessità di velocità. Mentre la formazione è importante quando si cerca di rilanciare il tuo trattino da 400 metri, così è la vostra dieta. Quello che mangi migliora le prestazioni e il recupero. La dieta di un corridore da 400 metri è mirata a mantenerti magra e forte concentrandosi su carboidrati sani, proteine ​​magre e grassi buoni per voi.

Anche se le vostre esigenze di carboidrati non sono così pesanti come un corridore di resistenza, dovrebbero comunque essere al centro della vostra dieta. I carboidrati forniscono ai muscoli l’energia necessaria per un forte sprint e dovrebbe fornire più della metà delle vostre necessità quotidiane di calorie. Per aumentare la qualità nutrizionale della vostra dieta, includere carboidrati ricchi di nutrienti come pane integrale e cereali, frutta, verdura e prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi.

Un buon sprinter è muscoloso e magro, ma questo non significa che è necessario caricare su proteine ​​e saltare sul grasso. Entrambi i nutrienti sono una parte importante della dieta da 400 metri. Proteine ​​adeguate aiutano a riparare e rafforzare il muscolo, mentre il grasso agisce come un’altra fonte di energia. Una dieta troppo elevata di proteine ​​e un basso contenuto di grassi può ostacolare la tua prestazione influenzando la forza muscolare. Pollame, frutti di mare e alimenti di soia sono buone fonti di proteine ​​e grassi sani.

Durante l’allenamento per il tuo trattino da 400 metri è importante mangiare regolarmente – tre pasti al giorno più spuntini – per mantenere i livelli di energia in su. I pasti dovrebbero includere un mix di carboidrati, proteine ​​e grassi per assicurarsi di ottenere i nutrienti necessari per la salute e le prestazioni. Ad esempio, una colazione di salsiccia sana potrebbe includere una ciotola di cereali integrali sormontata da una banana e un latte basso contenuto di grassi. A pranzo, si potrebbe godere di tonno farcito in una pita di grano intero con un bicchiere di succo d’arancia e yogurt a basso contenuto di grassi. Una buona opzione per cena potrebbe includere pollo alla griglia, patata dolce al forno e broccoli al vapore. Dopo la pratica, riempire i negozi di energia con uno snack sano di carboidrati come frutta o yogurt entro 30 minuti dalla finitura.

Nei giorni della concorrenza, i pasti sono destinati a contribuire a mantenere i livelli di energia e l’idratazione evitando fame e disturbi addominali. Un pasto ad alto contenuto di carboidrati con una piccola proteina, come il burro di arachidi al brindisi, tre o quattro ore prima del tuo incontro è un buon modo per iniziare. Idratare e riattivare con un frullato di frutta o una ciotola di cereali con latte una o due ore prima della concorrenza. Bere molta acqua prima e dopo il tuo sprint per mantenere l’idratazione, specialmente se si sta eseguendo a caldo.

Carbidi per l’energia

Proteina e grasso

Pasti per la formazione

Pasti nei giorni della competizione