Adhd e irritabilità

Il disordine di iperattività di deficit di attenzione, o ADHD, è classificato in tre tipi: inattentivi, iperattivi-impulsivi e combinati. Secondo l’American Academy of Child and Adolescent Psichiatria, ADHD sembra essere presente nei bambini in tutto il mondo ad un tasso di circa il 4 o 5 per cento e negli adulti ad un tasso del 2 per cento. Il sintomo di irritabilità tende ad intensificarsi se il disturbo continua nell’adolescenza e nell’età adulta.

I fatti

Il sintomo comune dell’irritabilità trovato nelle persone con ADHD è poco controllato da psicostimolanti, osserva Dr. Neppe dell’Istituto Neuropsichiatrico del Pacifico. Pertanto, i farmaci più efficaci e comunemente prescritti, come Ritalin o Adderal, avranno limitati effetti sul grave sintomo dell’irritabilità.

Significato

Interagire con una persona che ha ADHD e diventa facilmente irritabile può essere difficile per i colleghi, gli insegnanti, gli amici e la famiglia. Secondo MayoClinic.com, le persone con ADHD possono verificarsi frequenti oscillazioni di umore e tempers calde, che non sono in grado di controllare al punto che essi sperimentano esplosioni di rabbia e un’incapacità di aspettare con pazienza.

considerazioni

Quando si tratta di persone, specialmente bambini, che hanno ADHD e sono noti facilmente irritati, è importante stabilire aspettative e conseguenze. Persone con ADHD possono facilmente diventare frustrati e irritabili quando sono confusi o non ricordano le regole o le aspettative. Le regole e le aspettative dovrebbero pertanto essere dichiarate verbalmente in modo chiaro e semplice. È anche una buona idea avere le regole e le aspettative scritte, in modo che la persona possa facilmente vederle. Inoltre, se la persona non soddisfa le aspettative o osserva le regole, dovrebbe essere data la conseguenza consolidata e ricorda quello che ha fatto sbagliato. Secondo HelpGuide.org, i bambini con ADHD rispondono positivamente all’uso coerente di chiare aspettative e conseguenze.

Suggerimenti

Per ridurre l’irritabilità nelle persone con ADHD è importante contribuire a ridurre le loro frustrazioni complessive e sfruttare le loro energie in eccesso. Assicurarsi che la persona con ADHD ottiene almeno otto ore di sonno di qualità ogni notte. I sintomi di ADHD sono intensificati anche dalla lieve deprivazione del sonno, secondo HelpGuide.org. Questa fonte raccomanda inoltre che le persone con ADHD abbiano l’opportunità di utilizzare la loro energia in eccesso: l’attività fisica regolare aiuterà ad aumentare la concentrazione e diminuire la depressione e l’ansia. Gli adulti con ADHD devono includere routine regolari dell’esercizio nel loro programma giornaliero per almeno cinque giorni alla settimana.

Trattamento

Il trattamento per l’irritabilità fornirà all’individuo un’istruzione su ADHD, una comprensione di come i suoi comportamenti limitano il suo successo e le interazioni con gli altri, e tecniche per aiutare a gestire i sintomi e ridurre il suo livello di irritabilità. Coaching, terapia cognitivo-comportamentale, terapia familiare o coppie, terapia interpersonale e formazione delle competenze sociali. Inoltre, i farmaci sono generalmente utilizzati per ridurre i sintomi generali di ADHD. Il medico può sperimentare farmaci non stimolanti per ridurre il livello di irritabilità della persona, come Strattera o antidepressivi come la bupropione.