Posso bere vino se sto assumendo un antistaminico?

Gli antistaminici sono farmaci usati per il trattamento di allergie, freddo e sintomi influenzali, tra cui starnuti, occhi acquosi, tosse, orticaria, naso che per via orale e altro ancora. Questi farmaci sono disponibili su prescrizione e sul banco. Le etichette di avvertimento sugli antistaminici prendono cautela nei confronti del consumo di alcol durante l’assunzione di farmaci, specialmente se si tratta di bevitori quotidiani. Inoltre, le leggi sono in vigore in molti Stati che vietano l’uso di un’automobile quando sotto l’influenza di un farmaco sedativo o di alcool.

Effetti collaterali

Uno degli effetti collaterali più importanti degli antistaminici è una sensazione di sedazione, secondo il sito web di informazione sanitaria della Columbia University, Go Ask Alice. Combinato con gli effetti dell’alcool, prendendo contemporaneamente i due possono ingrandire gli effetti, portando un possibile pericolo quando si guardano i bambini, che gestiscono un veicolo a motore o altri macchinari. Mentre gli antistaminici più recenti non hanno gli stessi effetti sedativi, c’è un rischio di bassa pressione sanguigna e cade negli anziani. Ancora, questo rischio è composto con l’alcool.

reazioni

La combinazione di alcol con gli antistaminici può causare sonnolenza, vertigini e aumentato rischio di sovradosaggio, secondo l’Istituto Nazionale per l’abuso di alcol e l’alcoolismo. Gli antistaminici sono spesso combinati con i relievers del dolore e decongestionanti, riferisce l’American Academy of Family Physicians. Prendendo l’alcool con un antidolorifico può provocare fastidio di stomaco, sanguinamento, ulcere, danni al fegato e battito cardiaco veloce.

pericoli

Gli antistaminici di prima generazione, come la difenhidramina e la fexofenadina, possono causare un danno più grave se combinati con l’alcool rispetto a essere legalmente ubriachi, secondo i ricercatori dell’Università di Iowa. Nello studio del 2000, i ricercatori hanno testato la vigilanza dei volontari su un simulatore di guida dopo aver preso un farmaco freddo di prima generazione oltre all’alcool. I partecipanti non sono stati in grado di valutare il loro livello di compromissione. Gli antihistaminici più recenti, o farmaci di seconda generazione, non sembrano avere lo stesso effetto quando assunti con l’alcool.

Livello di alcol di sangue

Uno dei pericoli più pericolosi quando si combinano antistaminici con l’alcool è che, rispetto alla birra, il contenuto di alcol nel vino è più elevato. Una porzione di birra contiene alcol al 4 al 5%. Una porzione di vino ha alcool al 12-15% e più per i vini importati. Un maschio di 180 libbre potrebbe essere considerato legalmente inebriato dopo aver bevuto quattro bicchieri di vino nel corso di un’ora. Una femmina da 120 libbre può essere considerata compromessa dopo aver bevuto due o tre bicchieri di vino per la stessa quantità di tempo. L’assunzione di un antistaminico può peggiorare la tua insufficienza e molti non ne sono consapevoli.