Il bambino piange quando ha un movimento intestinale

Un bambino può piangere quando si lotta per avere un movimento intestinale. Se gli sgabelli del bambino sono difficili e dolorosi per passare, è probabile che lei è costipata. La stitichezza colpisce i bambini per diversi motivi. Puoi aiutare un bambino con costipazione in diversi modi.

Segni di costipazione

I bambini che soffrono di stitichezza non necessariamente presentano sgabelli infrequenti. La costipazione significa che i loro sgabelli sono asciutti e duri, sono molto difficili da passare e possono essere dolorosi per passare. Spesso le feci sembrano piccoli ciottoli duri. Il bambino può squirmarsi e piangere mentre cerca di avere un movimento intestinale, spesso facendolo ginocchia nel petto. Puoi anche individuare un po ‘di sangue sullo sgabello.

Cause della costipazione

I bambini al seno raramente possono ottenere costipazione. La stitichezza può essere comune nei neonati nutrizionali. I bambini che passano dal latte materno alla formula o che stanno iniziando a mangiare alimenti solidi possono sviluppare costipazione. Cambiamenti nella dieta, anche a un diverso marchio di formula o tipo di latte, possono innescare la stitichezza. Fluidi insufficienti sono un’altra causa di costipazione. I bambini che si sono trasferiti in alimenti a tavola che non ricevono abbastanza fibre nelle loro diete possono anche essere suscettibili di stitichezza.

Facilitando il dolore dei movimenti dell’intestino

Una supposta di glicerina over-the-counter può aiutare il bambino a spingere lo sgabello. Potresti anche provare a inserire glicerina liquida nel retto del bambino per incoraggiare un movimento intestinale. Un lubrificante a base d’acqua, infilato nell’ano del bambino, può anche aiutare un passaggio di bowel più comodamente.

Prevenire la costipazione

I bambini che soffrono di costipazione e movimenti intestinali dolorosi possono avere bisogno di alcuni liquidi extra. Mentre dovresti sempre consultare il tuo pediatra circa la stitichezza in un neonato, puoi offrire al tuo bambino più anziano acqua aggiuntiva. Puoi anche diluire alcune mele, prugne, pera o altri succhi di frutta con acqua e offrire qualche once alla volta. Offrire un bambino abbondante di frutta e verdura, sia sotto forma di purè che di alimento a tavola tagliata, quando è abbastanza vecchio.